Ultim'ora
Commenta

Parazzi, genitori in
multa. Perché non
utilizzare il buon senso?

Lettera scritta da D.G. (lettera firmata)

Caro direttore,

vorrei segnalare che nella giornata del 16/11/2020, sono state notificate a diverse mamme di alunni della scuola media Parazzi, diverse contravvenzioni per “divieto di sosta”: sostanzialmente con le loro automobili, hanno sostato per una decina di minuti di fianco al monumento dei caduti in Via Ettore Sanfelice. Vero, erano in divieto di sosta, ma ormai per chi conosce Viadana questa prescrizione non viene mai rispettata, sopratutto in orari di uscita dalle scuole e in orari di alti afflussi nel locale adiacente “La Rotonda”. Una zona tra l’altro mal tenuta dall’ultima amministrazione, scenario di schiamazzi e di gare fra macchinine per minorenni nelle ore notturne. Perché proprio ora si è voluto far rispettare questo divieto? Perché sono state notificate ora queste multe, in un momento economicamente non semplice per molti di noi? C’entra per caso l’infelice situazione finanziaria e giuridica dei conti viadanesi?  Nessuno vuole ovviare al rispetto della legge, si chiede solo un maggiore buonsenso.

D.G.

© Riproduzione riservata
Commenti