Ultim'ora
Commenta

Viadana, il gruppo Saviola
partner del nuovo retail
Park 'Green Pea' di Torino

Gruppo Saviola con la propria produzione “salva” 10mila alberi ogni giorno (90 milioni dagli anni ‘90 ad oggi) e con un risparmio di circa 2 milioni di tonnellate di CO2 non immesse nell’ambiente

VIADANA – Gruppo Saviola tra i partner di Green Pea, il primo Green Retail Park al mondo realizzato dalla famiglia Farinetti a Torino, nel quartiere Lingotto. Tra i partner ci sarà il Gruppo italiano leader dell’economia circolare e noto in tutto il mondo per il pannello ecologico 100% recycled wood.

L’Italia è il primo Paese al mondo per il recupero e riciclo del legno con oltre 3.5milioni di tonnellate di materiale post consumo raccolto (fonte Assopannelli-Federlegno Arredo). Ad aver ‘inventato’per primo questo processo innovativo che recupera la materia prima e la trasforma in un ciclo infinito senza abbattere alberi, è il Gruppo Saviola che dagli anni Novanta ha iniziato la propria produzione di pannelli ecologici certificati e componenti d’arredo utilizzando 100% legno riciclato in un connubio perfetto tra ecologia e design.

Gruppo Saviola con la propria produzione “salva” 10mila alberi ogni giorno (90 milioni dagli anni ‘90 ad oggi) e con un risparmio di circa 2 milioni di tonnellate di CO2 non immesse nell’ambiente. Nel settembre scorso Oscar Farinetti aveva fatto visita al Gruppo Saviola presso l’headquarter di Viadana dove, alla presenza dei vertici aziendali, è stata l’occasione per presentare l’intera realtà industriale.

“Gruppo Saviola è impegnato da oltre 30 anni in un processo produttivo basato esclusivamente sull’economia circolare: dalle nostre foreste urbane che sono i container che contengono legno usato, attraverso un accurato processo di selezione e pulizia, realizziamo pannelli ecologici certificati. Siamo orgogliosi di far parte di questo progetto e non potevamo che accogliere con grande entusiasmo la proposta di Oscar e Francesco Farinetti. Si tratta di un progetto in cui crediamo molto, specialmente perché avviato con coraggio in una fase molto particolare per tutti, in cui i consumatori sono sempre più attenti alle filiere che prediligono l’economia a scarto zero, la tutela del patrimonio ambientale e verso un’economia che sia allo stesso produttiva e rigenerativa. È certamente per noi una grande avventura che nasce ancora una volta sotto il segno dell’impegno verso l’etica del riciclo, l’ecologia e la sostenibilità” dichiara il Presidente del Gruppo Alessandro Saviola.

Il progetto Green Pea riunirà in un unico luogo (un building di 5 piani) i marchi delle filiere dell’arredo, della moda, della cosmetica e del benessere che sono campioni della sostenibilità in Italia. Saviola sarà presente con la propria storia e l’offerta di prodotti per testimoniare la sensibilità verso l’ecologia e la tutela del Pianeta, soprattutto da parte delle giovani generazioni, dove green economy è sinonimo di sviluppo e dove tecnologia e crescita non sono in contraddizione con una visione industriale etica. Gruppo Saviola sarà presente in Green Pea all’esterno del Building con l’istallazione del “Ri-generatore” Saviola simbolo del sistema di raccolta e riciclo, insieme ad un pannello graficoinserito nel GP Discovery Museumche rappresenta numeri, storia e valori relativi ai risultati raggiunti dal Gruppo in questi anni.

Valentina Bolis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti