Ultim'ora
Commenta

Vaccini anti-Covid,
anche l'Oglio Po sarà
un centro di somministrazione

Si sapeva del coinvolgimento degli ospedali di Cremona e di Crema, oltre che di Mantova, da qualche tempo; adesso però c’è l’ufficialità anche del coinvolgimento dell’ospedale Oglio Po, che dovrà chiaramente attrezzarsi per mantenere in loco i vaccini.

CASALMAGGIORE – Anche l’ospedale Oglio Po sarà rifornito, dal 15 gennaio prossimo (dunque in anticipo di un paio di settimane rispetto alla previsione iniziale che parlava di fine gennaio 2021), del vaccino anti-Covid. E diverrà dunque uno dei punti di somministrazione. Lo ha annunciato Giacomo Lucchini, responsabile operativo di Regione Lombardia per quel che riguarda il piano vaccinale anti-Covid. Si sapeva del coinvolgimento degli ospedali di Cremona e di Crema, oltre che di Mantova, da qualche tempo; adesso però c’è l’ufficialità anche del coinvolgimento dell’ospedale Oglio Po, che dovrà chiaramente attrezzarsi per mantenere in loco i vaccini, che per non deperire hanno bisogno di essere conservati a bassissima temperatura in alcune celle frigorifere speciali.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti