Cronaca
Commenta

Volontari in aiuto al comune per il decoro urbano: il progetto di Arces Viadana

"Si ribadisce che i volontari non possono, in nessun caso, essere sostitutivi di lavoratori dipendenti, le loro attività sono integrative e/o di supporto per migliorare la qualità dei servizi ed attività gestite dall'ente e inoltre sono assicurati in termini di legge".

VIADANA – Il Presidente di ARCES Giuseppe Guarino ha provveduto ad inoltrare al Comune di Viadana e all’Assessore Servizi Sociali, Maria Grazia Tripodo, una richiesta per la presentazione di un progetto di volontariato elaborato dal consigliere dell’Associazione Giovanni Frijio. L’ARCES-ODV ritiene importante la collaborazione con la pubblica amministrazione e, anche se non esaustiva, l’attività a favore della collettività. “Siamo disponibili, se l’amministrazione ne conviene, a
presentare un progetto dettagliato per favorire la partecipazione dei cittadini al miglioramento delle condizioni di vita del paese. In particolare pensiamo a varie attività di cura e decoro pubblico – si legge nella premessa del progetto -. Si ribadisce che i volontari non possono, in nessun caso, essere sostitutivi di lavoratori dipendenti, le loro attività sono integrative e/o di supporto per migliorare la qualità dei servizi ed attività gestite dall’ente e inoltre sono assicurati in termini di legge. Se ci sarà la disponibilità da parte del Comune, si andrà a vagliare la disponibilità dei volontari e presentare (pandemia permettendo) il progetto completo”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti