Politica
Commenta

Vaccino, Piloni (PD): "Fallimento Regione: 500mila dosi, forse, solo per metà gennaio"

“Non c’è ormai più alcun dubbio: la campagna antinfluenzale di Regione Lombardia è stata proprio un disastro – conclude Piloni - È tempo che la giunta Fontana ammetta le sue colpe e prenda atto del proprio fallimento”.

piloni

“Con l’ultima gara la Regione trova 50 mila vaccini antinfluenzali per metà dicembre e 500 mila, forse, per metà gennaio. Il fallimento è conclamato”. Lo rende noto il consigliere regionale del Pd, Matteo Piloni che spiega: “Il 30 novembre scorso Aria, la centrale d’acquisti di Regione Lombardia, ha indetto la tredicesima gara d’urgenza per recuperare le 700 mila dosi mancanti, a detta dello stesso direttore generale della Sanità, Marco Trivelli. La gara, del valore di 9 milioni di euro, è stata aggiudicata il 7 dicembre scorso a Solstar, unico operatore dei tre partecipanti ad avere almeno l’autorizzazione alla vendita dei farmaci da banco, una società che ha iniziato la sua attività il 5 agosto scorso, con un sito internet ancora ‘in costruzione’ e un capitale sociale di 10 mila euro”.

“Dopo tutte le toppe che ha preso Regione Lombardia – commenta Piloni – avremmo auspicato l’affidamento di questo approvvigionamento ad una società solida, di esperienza e capace di gestire una commessa da 9 milioni di euro”. “Nel frattempo – aggiunge il consigliere dem – delle 120 dosi ordinate da ciascuno dei nostri medici una decina di giorni fa, non c’è ancora alcuna traccia”. “Non c’è ormai più alcun dubbio: la campagna antinfluenzale di Regione Lombardia è stata proprio un disastro – conclude Piloni – È tempo che la giunta Fontana ammetta le sue colpe e prenda atto del proprio fallimento”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti