Ultim'ora
Commenta

San Martino dall'Argine,
ottime notizie: bonifica area
ex Gerelli interamente finanziata

Alessio Renoldi: "Speriamo davvero di poter restituire quanto prima ai cittadini un’area pulita e bonificata, pronta per essere riutilizzata. Regione Lombardia ha avuto un ruolo fondamentale in questa vicenda, supportando il Comune"

SAN MARTINO DALL’ARGINE – Sono ormai anni che il Comune di San Martino dall’Argine si sta battendo per sistemare la situazione dell’area ex Gerelli, e ora ci sono tutti i presupposti per chiuderla nel miglior modo possibile. Infatti, dopo i 298.500 euro dell’anno scorso, è appena stato approvato un ulteriore contributo di 1.249.500 euro, per un totale di 1.548.000 euro. A tanto ammonta infatti l’importo per completare i lavori di bonifica.

La storia di questa vicenda è molto lunga e complessa. In quel terreno era stoccato un quantitativo enorme di pneumatici, una vera montagna. Da anni, anche con le precedenti amministrazioni, il Comune si è sempre impegnato per cercare di bonificare l’area. Si è partiti dapprima con la rimozione dei cumuli di gomme e del terreno contaminato, poi si è finalmente potuto procedere con la caratterizzazione, cioè con l’analisi dei terreni e delle falde, attraverso apposite carotature eseguite da laboratori specializzati in contradditorio con ARPA. Ci sono voluti anni e innumerevoli indagini sia interne che esterne all’area per capire il reale stato di inquinamento dell’area. Il suolo risulta contaminato di PCB (PoliCloroBifenili) in vari punti, ma solo entro i confini della proprietà, che ad oggi è ancora in mano ad un curatore fallimentare.

Una volta inquadrata e chiarita la situazione inquinante dell’area, si è potuto procedere con appositi incontri e conferenze di servizi con tutti gli enti preposti (ARPA, ATS, Provincia etc..) al fine dell’ottenimento di prescrizioni varie e della predisposizione quindi del progetto finale. Una volta definito progetto e importo, è stata predisposta e presentata l’istanza dei finanziamento a firma del sindaco Alessio Renoldi, che è stata accettata da Regione Lombardia.

Grazie a questo ulteriore contributo di Regione Lombardia, il progetto di bonifica dell’area ex Gerelli Metalli risulta essere completamente finanziato. Ora non resta che procedere con la gara e con l’appalto dei lavori di bonifica.

Entusiasta il Sindaco Alessio Renoldi: “stiamo lavorando intensamente da anni per risolvere questa vicenda, ormai ho perso il conto del numero di riunioni e tavoli tecnici fatti, ma ora finalmente ne vediamo i risultati. Speriamo davvero di poter restituire quanto prima ai cittadini un’area pulita e bonificata, pronta per essere riutilizzata. Regione Lombardia ha avuto un ruolo fondamentale in questa vicenda, supportando il Comune nelle scelte e finanziando tutti gli interventi. Non possiamo che esserne grati per quanto fatto”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti