Ultim'ora
Commenta

ANPI Viadana, sostegno
all'iniziativa di
Stazzema contro il fascismo

Sottoscrivere, aderire all’iniziativa antifascista significa prendersi a cuore la Democrazia e sostenere i valori della Costituzione

VIADANA – Politica, storia ed attualità si intrecciano

“Nel 2021 che ci aspetta tutto è possibile. È comunque importante che in questo tempo che ci è dato in sorte le nostre labbra e le nostre dita mentre digitano sulla tastiera del computer, siano capaci di arrestarsi, così da evitare il flusso magnetico di parole sporche, inutili, vuote e cattive”.

Il comunicato stampa firmato dall’ANPI , l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che intende riportare indietro il tempo e lanciare un allarme con parole che sembrano essere vergate da un eco lontano:

“In questo tempo si riaffacciano simboli, parole, atteggiamenti, gesti ed ideologie del passato e si fanno largo sentimenti generalizzati di sfiducia, insofferenza, rabbia che si traducono in azioni di intolleranza, discriminazione, violenza verbale, che attraversano le coscienze e le trasformano.

In questa situazione molti stanno da tempo individuando vie parallele per proiettarsi senza problemi in realtà virtuali. Ebbene in questo momento nelle navigazioni ci si può imbattere senza fatica in una “comunità” antifascista, virtuale, aperta a tutti i cittadini, una sorta di U-topia, un non luogo di cui si può far parte, iscrivendosi all’anagrafe antifascista”.

Proprio un ipotetico libro di storia sembra fare da sottofondo ai concetti espressi dall’ANPI che così continuano:

“La proposta è stata avviata dal sindaco di Stazzema, cittadina che ha un triste e orrendo primato. A Stazzema, durante la Seconda Guerra Mondiale si è verificato un terribile e efferato massacro di violenza nazifascista che ha condotto a morte 560 persone.

Maurizio Verona, sindaco di Stazzema, presiede il comitato promotore del progetto di iniziativa popolare, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 260 del 20 ottobre 2020, contro “i messaggi inneggianti il fascismo e il nazismo e la vendita e produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti”.

Chi desidera aderire alla sottoscrizione può recarsi al Comune di residenza e chiedere di firmare.

A Viadana può trovare i moduli per firmare presso l’URP del Comune, a cui si accede solo prenotando via mail a: urp@comune.viadana.mn.it, nel pieno rispetto della normativa COVID”.

Sottoscrivere, aderire all’iniziativa antifascista significa prendersi a cuore la Democrazia e sostenere i valori della Costituzione.

A. S.

© Riproduzione riservata
Commenti