Cronaca
Commenta

Viadana, si è spento Renato Corradi, grafico e una delle anime del Save The Bobby

Chiunque lo abbia conosciuto farà fatica a pensare a Renato senza legarlo alla sua passione lavorativa. Un artigiano innamorato della professione che lo ha reso popolare nel territorio

VIADANA – Ancora una volta, in questo periodo maledetto, la cittadina piange un proprio figlio, una comunità che si stringe, si commuove e si sente unita in un saluto triste e doloroso.

Eppure questo stato d’animo poco si confà a Renko, Renato di R Pubblicità o Renatino. Questi sono i nomi con cui tutti si avvicinavano a Renato Corradi, ma la parola ricorrente nei saluti su Facebook è “Amico”.

Chiunque lo abbia conosciuto farà fatica a pensare a Renato senza legarlo alla sua passione lavorativa. Un artigiano innamorato della professione che lo ha reso popolare nel territorio.

Renatino è sempre stato a contatto a mondi distanti tenuti insieme da legami a doppia mandata basati sulla creatività applicata alla comunicazione e sulla passione che condiva tutte le sue attività come ‘Save The Bobby’. Lo Sport, rugby e calcio in cima, ma anche la musica con la sua pluriennale passione per i Nomadi; tutto questo ha segnato il suo cammino fatto di idee divertenti, immagini provocatorie e lavoro perché quelle idee, le sue idee potessero trasformarsi in qualcosa di reale concreto.

Pubblicità, marketing e creatività sono componenti fondamentali in ciò che Renato creava, ma molto più semplicemente la fantasia era il vento forte che soffiava nelle sue vele e proprio con la fantasia potremo immaginare e provare a divertirci sulle creazioni che farà da lassù dove da oggi le nuvole avranno forme più strane e divertenti visto che sarà il tuo soffio a plasmarle e noi, guardandole ritroveremo quel vulcano di idee brillanti che si traducevano in allegria.

Così lo hanno ricordato gli amici del Save The Bobby: “Ci ha lasciato improvvisamente Renato, uno dei soci fondatori del Save the Bobby, membro del direttivo dalla fondazione fino a due anni fa, ma rimasto nostro collaboratore fino alle nostre ultime feste.
Grafico pubblicitario eclettico, ha creato l’immagine dei nostri eventi, le coloratissime scenografie che hanno fatto da sfondo ai concerti di tutti questi anni, le ricercatissime magliette che hanno scandito la storia della nostra associazione, le tessere, le insegne che hanno contraddistinto i banchetti e i bar della festa (indimenticabile il Papa Francesco “volante” che ha campeggiato per qualche anno sul nostro palco) e mille altre cose. Ha collaborato a tutte le iniziative, spesso da dietro le quinte e molte delle foto che sono su questa pagina le ha fatte lui; nella nostra ultima festa ha anche suonato sul palco con la sua amata Viadana Jazz Band. Non c’è bisogno di spendere troppe altre parole su Renato, chi ha frequentato le nostre feste lo conosceva bene, come del resto tanta gente di Viadana e dintorni.
Un altro pezzo del Save the Bobby che se ne va, noi vogliamo ricordarlo attraverso le immagini. Ciao Renato”.

Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Commenti