Cronaca
Commenta

Vaccini anti Covid tra ASST di Cremona e Mantova 6.849 dosi

Rispetto all’inizio, la velocità di somministrazione è decisamente cresciuta nel Mantovano, dove sono state vaccinate quasi tremila persone in tre giorni, mentre solo mille negli ospedali del Cremonese

Ha raggiunto quota 3.987 il numero dei vaccini anti-Covid somministrati negli ospedali del territorio cremonese dall’inizio della campagna vaccinale: questo il dato al 13 gennaio, già un migliaio in più rispetto a domenica, quando erano poco meno di 3mila.

Andando nel dettaglio, 2.699 sono quelli somministrati presso l’Asst di Cremona e 1.288 quelli presso l’Asst di Crema. Altri 4.150 sono invece stati erogati presso l’Asst di Mantova, per un totale complessivo di 8.137. Numeri che riguardano, però. soltanto gli ospedali, mentre ancora non sono noti i dati delle vaccinazioni fatte nelle case di riposo, che hanno iniziato più tardi.

Rispetto all’inizio, la velocità di somministrazione è decisamente cresciuta nel Mantovano, dove sono state vaccinate quasi tremila persone in tre giorni, mentre solo mille negli ospedali del Cremonese.

In questa fase a ricevere il vaccino è ancora il personale degli ospedali, sanitario e non, ma si è in attesa di partire anche con la somministrazione agli ospiti delle Rsa che abbiano dato il proprio consenso.

In Lombardia complessivamente finora sono state vaccinate 122.759 persone, e in Italia 855.814.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti