Sport
Commenta

Rugby, il capitano Denti: "Dopo la lunga pausa torniamo a fare ciò che amiamo"

Viadana e Rovigo si dividono il ring del big match di giornata. Per questa classica del rugby nostrano torna titolare, per i gialloneri, il pilone tongano Halalilo

VIADANA – Torna una classica del rugby italico con Rugby Rovigo Delta che si affaccia allo Stadio Zaffanella per lanciare il guanto di sfida ai Leoni gialloneri.

 

“Siamo molto contenti della possibilità di correre di nuovo.  Queste settimane senza giocare e con allenamenti con meno giocatori – commenta coach Gwerman Fernandez – senza poter rappresentare situazioni di gioco ci hanno purtroppo frenato nel nostro obiettivo di crescita.  Ma siccome dobbiamo sempre concentrarci sul positivo, sappiamo che ci ha aiutato a recuperare gli infortunati e come riposo.  Ma anche alcune abitudini che avevamo costruito in questo periodo sono andate perdute.  Ecco perché questa settimana abbiamo rivisto i dettagli per assicurarci che ogni giocatore di Viadana che entra in campo sappia cosa fare in ogni momento della partita.  È una grande sfida per noi giocare contro una delle migliori squadre del torneo, cercheremo di sviluppare il nostro gioco e riprendere il percorso di crescita che abbiamo iniziato dalla preseason”.

Viadana, Stadio Zaffanella – sabato 23 gennaio 2021, ore 15
Peroni TOP10, X giornata
Rugby Viadana 1970 v FEMI-CZ Rovigo
Rugby Viadana 1970: Apperley; Finco, Mateu, Manganiello, Ciofani; Ceballos, Gregorio; Casado Sandri, Denti And. (cap.), Cosi; Grassi, Schinchirimini; Sassi, Ribaldi, Schiavon.
A disposizione: Denti Ant., Fiorentini, Novindi, Boschetti, Wagenpfeil, Jelic, Ferrarini, Panizzi.
All. Fernandez
FEMI-CZ Rovigo: Cioffi; Mastandrea, Antl, Uncini, Bacchetti; Menniti-Ippolito, Citton; Ferro (cap.), Lubian, Ruggeri; Mtyanda, Canali; Swanepoel, Nicotera, Leccioli.
A disposizione: Momberg, Brandolini, Pomaro, Mantovani, Sironi, Visentin, Modena, Cozzi.
All. Casellato

“Torniamo in campo per la prima volta in questo 2021 – spiega il flanker e capitano giallonero, Andrea Denti – dopo aver passato una situazione non facile, ovviamente siamo molto contenti e non vediamo l’ora di poter tornare a fare quello che amiamo dopo questa lunga pausa forzata”.

Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Commenti