Cultura
Commenta

Increscendo non si ferma: venerdì 12 presentazione on line del magazine delle scuole di Bozzolo

In questi sei anni, a passarsi il testimone nella veste di direttori, sono stati alcuni alunni eccellenti della secondaria: Gaia Luani, Davide Bettoni, Martina Bettoni. Ragazzi che hanno, ognuno a modo suo, contribuito a dare una svolta incrementale alla qualità e all’identità del magazine.

BOZZOLO – A giorni uscirà sul sito della scuola l’ultimo numero di “In-Crescendo”, il magazine online arrivato al suo sesto anno di vita ed interamente realizzato dai ragazzi della secondaria di Bozzolo anche grazie ai contributi giunti da tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo. Uno sforzo che in questi difficili mesi di pandemia ha imposto ai giovani redattori una collaborazione esclusivamente digitale, ma che non per questo ha impedito un confronto stimolante e proficuo rispetto alla realtà locale e globale, in un clima di costante interazione e scambio.

La cooperazione, la compartecipazione, lo spirito di squadra sono infatti il valore aggiunto di un progetto che da sempre occupa un ruolo cardine nella Progettazione dell’Offerta Formativa dell’Istituto, teso a sviluppare le competenze linguistico-comunicative anche attraverso l’utilizzo responsabile delle tecnologie. In questi sei anni, a passarsi il testimone nella veste di direttori, sono stati alcuni alunni eccellenti della secondaria: Gaia Luani, Davide Bettoni, Martina Bettoni. Ragazzi che hanno, ognuno a modo suo, contribuito a dare una svolta incrementale alla qualità e all’identità del magazine, consegnando ogni volta, a chi ne ha raccolto la sfida, un testimone prezioso da portare avanti con onore e responsabilità.

Una fabbrica di idee, uno specchio su cui affacciarsi tutti e ciascuno, una lente da cui indagare il mondo, a partire dal territorio di appartenenza, sviluppando con autonomia e coraggio quelle suggestioni lanciate nell’ordinaria attività quotidiana del lavoro di classe. Sulla base di una spontanea adesione, ogni settimana questi ragazzi, guidato dal direttore Vittoria Baboni, hanno dedicato un pomeriggio ad incontri di redazione per dar vita alle 100 pagine di questo numero, che sarà presentato in videoconferenza venerdì 12 febbraio alle ore 14.30. Nel corso dell’incontro, i ragazzi illustreranno ai giornalisti l’essenza di questo loro ultimo sforzo, le scelte e le tematiche trattate, le rubriche presenti e soprattutto i progetti per il nuovo numero, già in cantiere.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti