Cronaca
Commenta

Nuova caserma VVFF a Viadana, dal M5S un plauso alla decisione: "Opera indispensabile"

“Finalmente il primo passo è stato fatto e, da parte nostra, assicuriamo come sempre - spiegano dal Movimento - la massima disponibilità a supportare ogni iniziativa volta a migliorare la vita dei cittadini viadanesi. Siamo pronti ad attivare, sia a livello locale che regionale, i nostri portavoce per poter giungere alla realizzazione, il più possibile rapida".

Nella foto l'area dove sorgerà la caserma

VIADANA – Il gruppo di lavoro del M5S Viadana accoglie favorevolmente l’approvazione in Consiglio Comunale della cessione all’Agenzia del Demanio dell’area destinata alla futura realizzazione della nuova sede del Distaccamento Vigili del Fuoco, primo passaggio richiesto dal Dipartimento VV.FF. del Ministero dell’Interno per poter dare il via al complesso iter burocratico necessario.

“Sin troppo abbiamo dovuto attendere – spiegano i 5 Stelle – per avviare concretamente la soluzione di una criticità non ammissibile in un territorio come il nostro, ove operano aziende esposte ad un elevato rischio incendi, e gravato oltretutto da un alto rischio sismico ed idrogeologico. Da ormai 16 anni i Vigili del Fuoco di Viadana sono ospitati in una struttura nata come sede temporanea ed oramai da tempo priva dei requisiti tecnici e di sicurezza previsti dalla normativa vigente”.

“Finalmente il primo passo è stato fatto e, da parte nostra, assicuriamo come sempre – spiegano dal Movimento – la massima disponibilità a supportare ogni iniziativa volta a migliorare la vita dei cittadini viadanesi. Siamo pronti ad attivare, sia a livello locale che regionale, i nostri portavoce per poter giungere alla realizzazione, il più possibile rapida, di una struttura ormai irrinunciabile per il nostro territorio. Ci auguriamo che possano essere positivamente sensibilizzati e coinvolti anche i Sindaci dei Comuni limitrofi, i quali non potranno che convenire sulla innegabile importanza di poter contare su un comparto di intervento pronto ad attivarsi in tempi celeri in caso di necessità”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti