Cronaca
Commenta

Covid, nel comprensorio rialzo "normalizzato": +43 nuovi positivi

Alla luce di questi dati, per la Prefettura di Cremona siamo a quota 2.275 casi da inizio emergenza nel Casalasco, per quella di Mantova siamo a quota 4.246 casi nell’Oglio Po virgiliano, sempre considerando tutti i positivi e dunque senza sottrarre né decessi né guariti. Il totale comprensoriale diventa così di 6.521 positivi.

E’ stato un venerdì con 43 nuovi positivi, un numero fortunatamente più “normale” rispetto ai rialzi monstre dei giorni precedenti (giovedì +107, per intendersi), nel comprensorio Oglio Po, stando ai dati delle Prefetture di Cremona e di Mantova, in accordo con ATS Valpadana. Nel Casalasco i nuovi casi sono stati 11, registrati a Casalmaggiore (8), Rivarolo del Re (2) e Calvatone (1). Nell’Oglio Po mantovano i nuovi casi sono stati 32, certificati a Viadana (13), Bozzolo (4), Canneto sull’Oglio, Rivarolo Mantovano e Asola (3), Marcaria e Gazzuolo (2), Sabbioneta e San Martino dall’Argine (1). Alla luce di questi dati, per la Prefettura di Cremona siamo a quota 2.275 casi da inizio emergenza nel Casalasco, per quella di Mantova siamo a quota 4.246 casi nell’Oglio Po virgiliano, sempre considerando tutti i positivi e dunque senza sottrarre né decessi né guariti. Il totale comprensoriale diventa così di 6.521 positivi.

IL DETTAGLIO (5 marzo):
Regione Cremona +207 — 18.677 casi (1.333 decessi, +2)
Prefettura Cremona +197 — 18.435 casi
Regione Mantova +188 — 24.316 casi (1.211 decessi, +4)
Prefettura Mantova +190 — 23.991 casi

LA TABELLA DEI CONTAGI NEI COMUNI CREMONESI FONTE PREFETTURA

LA TABELLA DEI CONTAGI NEI COMUNI CASALASCHI

LA TABELLA DEI CONTAGI NEI COMUNI MANTOVANI FONTE PREFETTURA

LA TABELLA DEI CONTAGI NEI COMUNI MANTOVANI OGLIO PO

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti