Cronaca
Commenta

Covid, la soglia dei 250 ogni 100mila abitanti superata da 21 comuni (su 32) dell'Oglio Po

Il calcolo è sempre lo stesso: si dividono i nuovi positivi settimanali per il numero di residenti e si moltiplica il risultato ottenuto per 100mila.

La soglia dei 250 nuovi positivi settimanali ogni 100mila abitanti stavolta un po’ spaventa: perché nel comprensorio Oglio Po il calcolo proporzionale applicato da Regione Lombardia e Ministero per comprendere l’andamento della pandemia Covid-19 fa aumentare da 14 a 21 (su 32 totali) i comuni comprensoriali che sono finiti fuori soglia.

Il calcolo è sempre lo stesso: si dividono i nuovi positivi settimanali per il numero di residenti e si moltiplica il risultato ottenuto per 100mila.

A quel punto abbiamo una proiezione su quanti positivi avrebbe quel comune, se avesse 100mila residenti. Di seguito i dati per ciascun comune (in neretto quelli fuori soglia) e tra parentesi il dato relativo alla settimana precedente per verificare rapidamente la crescita o la decrescita.

CASALASCO 10 (7)
Casalmaggiore 429 (241)
Piadena Drizzona 604 (201)
Gussola 220 (183)
Martignana di Po 248 (397)
Rivarolo del Re 305 (254)
San Giovanni in Croce 261 (209)
Torre dè Picenardi 47 (0)
Scandolara Ravara 435 (145)
Cingia dè Botti 159 (0)
Calvatone 1.315 (164)
Isola Dovarese 432 (259)
Solarolo Rainerio 321 (321)
Motta Baluffi 0 (0)
Torricella del Pizzo 0 (0)
Spineda 164 (1480)
Casteldidone 0 (0)
Voltido 836 (278)
Tornata 868 (434)
San Martino del Lago 228 (228)

OGLIO PO MANTOVANO 11 (7)
Viadana 435 (480)
Marcaria 286 (258)
Canneto sull’Oglio 406 (271)
Sabbioneta 427 (237)
Bozzolo 689 (190)
Dosolo 234 (175)
Rivarolo Mantovano 619 (116)
Gazzuolo 443 (974)
San Martino dall’Argine 629 (171)
Pomponesco 292 (292)
Commessaggio 91 (637)
Asola 436 (307)
Acquanegra sul Chiese 272 (34)

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti