Cronaca
Commenta

Vaccini in Lombardia, Fiasconaro (M5S): "Giunta disorganizzata!"

"Tutto conferma ancora una volta la disorganizzazione e l’incompetenza di una Giunta capace solo di fare proclami ma che fatica nel portare a casa dei risultati concreti”

MILANO – Rimangono tesi i rapporti in Regione Lombardia con la componente pentastellata dell’opposizione sempre piuttosto critica anche dopo l’avvicendamento Gallera-Moratti al welfare: “Nonostante l’intervento dell’assessore Moratti, durante la seduta in Consiglio Regionale siamo ancora punto e a capo – sottolinea il consigliere del Movimento 5 Stelle, Andrea Fiasconaro-. Infatti, in merito alle zone arancioni rafforzate, attive da domani in diversi comuni della Lombardia – continua -, la Moratti ha ribadito quanto già si sapeva da articoli di stampa e dalle varie ordinanze di Regione”. 

“Peccato che è proprio ciò che non ha detto che ci avrebbe aiutato ad avere un quadro più comprensibile della situazione: per esempio non ha fornito informazioni riguardo all’ampliamento della platea per i vaccini, in particolare per gli insegnanti. Nessuna informazione sui poli vaccinali e sulla possibilità di aprirne di nuovi per evitare alle persone di spostarsi molto lontano da casa solo per vaccinarsi. Questo è un tema che riguarda da vicino anche la provincia di Mantova. 

Nessuna informazione su una possibile accelerazione delle vaccinazioni per gli over 80, laddove si sono già raccolte le adesioni. Vaccinazioni che procedono a rilento e spesso con grossi intoppi. A confermarlo le numerose segnalazioni che ho raccolto in queste settimane confrontandomi con persone over 80, che mi hanno manifestato la loro attesa e apprensione perché dopo essersi prenotate non hanno ancora ricevuto informazioni su dove e quando ricevere il vaccino”. 

Il tema è caldo e l’esponente grillino rincara la dose puntando dritto, senza fronzoli, contro la Giunta lombarda: “Tutto questo conferma ancora una volta la disorganizzazione e l’incompetenza di una Giunta capace solo di fare proclami ma che fatica nel portare a casa dei risultati concreti”.

A. S.

© Riproduzione riservata
Commenti