Politica
Commenta

Sindaci donne: Cremonese
e Mantovano fanalini lombardi

Cremona è il fanalino di coda della Lombardia, mentre è al primo posto per quanto riguarda gli assessori: il 50%. Al penultimo posto sui sindaci donna troviamo Mantova. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Nella foto Patelli e De Pieri, unici due sindaci donna del comprensorio Oglio Po

Solo 10 Comuni della provincia di Cremona sono guidati da sindaci donne. Cremona è il fanalino di coda della Lombardia, mentre è al primo posto per quanto riguarda gli assessori: il 50%. Nei 19 comuni del Casalasco l’unica donna è Valeria Patelli, sindaco di Calvatone.

In provincia di Mantova, invece, dal 9.9% di Cremona si sale al 12.9%, il che significa che nel territorio virgiliano i comuni guidati da sindaci donna sono 8 (il totale è di 64) e uno di questi amministra in uno dei 13 comuni del comprensorio Oglio Po: è Monica De Pieri di Acquanegra sul Chiese. La provincia di Mantova è al penultimo posto, davanti proprio a Cremona, nella graduatoria guidata da Milano col 30.2% di sindaci donna. Servizio di Eleonora Busi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti