Ambiente
Commenta

Biodiversità 2021: firmata la
direttiva per l’impollinazione

A fronte, dunque, di un’urgenza dell’azione di tutela, confermata anche dalla pandemia in corso, il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ha firmato la direttiva diretta agli enti parco nazionali e alle aree marine protette per l’indirizzo delle attività dirette alla conservazione della biodiversità.

L’impollinazione è quel processo indispensabile per la riproduzione delle piante alla base della sopravvivenza stessa di molte specie sulla Terra, uomo compreso.

A fronte, dunque, di un’urgenza dell’azione di tutela, confermata anche dalla pandemia in corso, il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ha firmato la direttiva diretta agli enti parco nazionali e alle aree marine protette per l’indirizzo delle attività dirette alla conservazione della biodiversità.

Quattro gli obiettivi della direttiva

  • Proteggere e ripristinare la biodiversità
  • Assicurare il mantenimento dei servizi ecosistemici
  • Tutelare degli insetti impollinatori
  • Monitorare l’habitat coralligeno

“La firma di questa direttiva è un’ottima notizia per la tutela dell’ambiente. Personalmente mi impegnerò per fare in modo che la direttiva venga estesa anche ai parchi regionali come quello del Mincio. Così che anche il nostro territorio abbia una garanzia in più di tutela”, commenta il deputato M5S Alberto Zolezzi.

(in questo LINK il testo della direttiva)

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti