Politica
Commenta

Alessia Minotti: "Viadana
avrebbe dovuto avere un hub"

E' evidente come sul territorio manchi una "Regia" forte da parte di un'Amministrazione in grado di coordinare il distretto Oglio Po.
A Viadana ci sono diversi spazi da poter utilizzare per un Hub importante

VIADANA – Avrebbe meritato (e avrebbe avuto tutte le possibilità di approntarlo) un hub vaccinale Viadana. Ha avuto la sperimentazione dei vaccini a casa per le persone impossibilitate a fare diversamente. E’ qualcosa, ma troppo poco. Per Alessia Minotti Viadana non ha una regia forte.

Ritengo doveroso ringraziare i Sindaci del territorio che da mesi combattono per ottenere un polo vaccinale della zona Oglio Po, offrendo spazi e relative soluzioni. L’attuale Amministrazione di Viadana cosa ha fatto di concreto per il territorio e per la sua comunità?

La nostra cittadina dovrebbe avere un peso politico maggiormente importante nella nostra zona, visto i tanto “pubblicizzati” contatti politici con la Regione ed i suoi organi competenti.

La Campagna Vaccinale nel territorio è iniziata all’Ospedale Oglio Po per poi trasferirsi al centro AVIS di Casalmaggiore. A Viadana le vaccinazioni sono cominciate solamente grazie all’Avis che ha messo a disposizione la sua sede alla Asst di Mantova.

Anche i medici di base si sono resi disponibili alla somministrazione dei vaccini a domicilio: ci tengo a ricordare come molte persone in città abbiano una ridotta mobilità e di conseguenza troverebbero comodo e confacente essere raggiunti direttamente nelle proprie abitazioni.

E’ evidente come sul territorio manchi una “Regia” forte da parte di un’Amministrazione in grado di coordinare il distretto Oglio Po.
A Viadana ci sono diversi spazi da poter utilizzare per un Hub importante: il Muvi, le palestre solo per citare due esempi…

Insieme al territorio Casalasco formiamo un nucleo complessivo di 83.000 abitanti distribuiti su 27 Comuni.  Rappresentiamo un’area importante sotto tutti i punti di vista, e di conseguenza occorre un’opera di coordinamento di pari efficacia e competenza.

Molte, delle voci che si stanno susseguendo, paiono indirizzare le decisioni verso il mantenimento dei soli “Hub” più grandi, come quello di Mantova: mi auguro sentitamente che i nostri Sindaci possano ottenere invece un punto operativo anche sul nostro territorio. Auspico che Viadana possa davvero trainare il distretto Oglio Po ed ispirare un concreto spirito di collaborazione“.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti