Cronaca
Commenta

Auto contro moto: centauro amputato,
conducente avverte poi il 112

Quanto al guidatore che ha fatto perdere le sue tracce, non si sarebbe costituito, ma comunque ha chiamato il 112 indicando ai carabinieri il sospetto di avere investito qualcuno, probabilmente un animale, stando alle sue sensazioni. In realtà era una persona.

AGGIORNAMENTO – Lo scontro di venerdì sera sulla strada Sabbionetana è stato talmente violento che il motociclista centrato in pieno da un’auto ha riportato l’amputazione di una parte della gamba destra, sotto il ginocchio. L’uomo è A.B., 45 anni, e lavora alla Marcegaglia. Proprio dalla ditta stava tornando a casa, dopo avere terminato il turno pomeridiano.

Quanto al guidatore che ha fatto perdere le proprie tracce, non si sarebbe costituito, ma comunque ha chiamato il 112, una volta rientrato a casa, indicando ai carabinieri il sospetto di avere investito qualcuno, probabilmente un animale, stando alle sue sensazioni. In realtà era una persona: pensando che si trattasse di un animale, il 45enne ha preferito proseguire la sua corsa, pensando che non fosse accaduto nulla di drammatico.

 

Grave incidente verso le 21 di venerdì a Casalmaggiore sulla strada statale 420 Sabbionetana. Lo scontro, molto violento, è avvenuto tra un’automobile e una motocicletta. Il centauro, un uomo di 45 anni, è rimasto ferito in modo serio, anche se all’arrivo dei soccorsi era cosciente. I medici gli hanno prestato le prime cure e poi lo hanno trasportato in ospedale a Parma. Nessuna traccia della macchina coinvolta nello schianto. Il conducente, infatti, ha abbandonato il luogo dell’incidente. Sono in corso le ricerche da parte degli uomini della polizia stradale. 

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti