Cronaca
Commenta

"Speed Marathon", la stradale
contro gli eccessi di velocità

Oggi, venerdì e durante il prossimo fine settimana, gli agenti effettueranno controlli a tappeto lungo le principali arterie stradali mettendo in campo il massimo delle forze, sia in termini di uomini che di avanzate tecnologie a disposizione per poter contrastare questo fenomeno.

In tutta Europa è in corso la “Speed Marathon”, l’iniziativa europea di sensibilizzazione contro l’eccesso di velocità organizzata da Roadpol, European Roads Policing Network, network europeo delle polizie stradali. Se lo scorso mese di marzo la campagna si è concentrata su controlli inerenti le cinture di sicurezza, questa volta l’attenzione si sposta sulla velocità, considerata una delle più frequenti cause di morte o di lesioni gravi in seguito ad un incidente stradale.

Alla campagna, ovviamente, ha preso parte anche la polizia stradale di Cremona guidata dal comandante Federica Deledda. Gli agenti, oltre al loro lavoro ordinario, stanno svolgendo servizi mirati su tutto il territorio cremonese al fine di incrementare i livelli di sicurezza sulle strade e ridurre il numero delle vittime, anche in termini di traffico pesante.

Oggi, venerdì e durante il prossimo fine settimana, gli agenti effettueranno controlli a tappeto lungo le principali arterie stradali mettendo in campo il massimo delle forze, sia in termini di uomini che di avanzate tecnologie a disposizione per poter contrastare questo fenomeno.

Solo questa mattina in A21 sono state effettuate una quarantina di rilevazioni in un tempo di quattro ore. “Non si tratta di velocità altissime”, ha spiegato il comandante, “anche perchè il traffico era intenso. Durante i fine settimana di lockdown, quando invece le strade erano praticamente vuote, sono stati rilevati picchi altissimi di velocità”.

Importantissimo anche il fronte della prevenzione: proprio per questo motivo il comandante Deledda ha incontrato online molti studenti ai quali è stata fatta educazione stradale attraverso dei video di crash test e filmati che documentano i gravissimi effetti dell’alta velocità sugli incidenti stradali.

Secondo i dati della commissione europea, l’eccesso di velocità è il principale problema della sicurezza stradale, è un elemento fondamentale del 30% degli incidenti stradali mortali e aumenta notevolmente il rischio d’incidente. Circa il 40- 50% dei conducenti supera il limite di velocità consigliato, e il 10- 20% viaggia ad una velocità superiore di 10 km/h al limite consentito.

Un tema, quello dell’eccesso di velocità, molto sentito anche dalle stesse case automobilistiche, sempre più impegnate nel mettere a punto le migliori tecnologie per aiutare i conducenti a limitare la velocità dei propri mezzi.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti