Salute
Commenta

Vaccini, un cremonese su tre ha
ricevuto almeno la prima dose

Seguono, in questa classifica, Lecco (28,61%) e Pavia (28,26%), mentre Lodi (24,47%), Mantova (24,23%) e Monza e Brianza (24,07%) chiudono la graduatoria.

La provincia di Cremona si conferma in prima linea per numero di vaccinazioni anti Covid. Al 29 aprile, l’ultimo dato disponibile, infatti, il 31,61% della popolazione della provincia aveva ricevuto almeno la prima dose.

Seguono, in questa classifica, Lecco (28,61%) e Pavia (28,26%), mentre Lodi (24,47%), Mantova (24,23%) e Monza e Brianza (24,07%) chiudono la graduatoria.

A livello regionale, ci sono cinque comuni cremonesi (nell’ordine Sospiro, Cingia de’ Botti, Soncino, San Bassano e Casalbuttano) tra i centri ad aver raggiunto la percentuale maggiore, con Sospiro che ha superato il 50% (51,23%).

Cremona città si conferma tra i primi 10 comuni lombardi (sesta con 9.583 vaccinazioni) per numero complessivo di seconde dosi somministrate, dietro a Milano, Brescia, Bergamo, Monza e Pavia. Crema, 19esima con 4.375 dosi inoculate, è il secondo centro abitato della provincia in questa categoria.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti