Arte
Commenta

Boretto, riprendono le visite alla
Casa Museo di Pietro Ghizzardi

Per ragioni legate alla gestione del personale in questo momento complesso, in questa prima fase di riapertura si tenderanno a limitare le visite individuali e a preferire quelle di piccoli gruppi (massimo dalle 5 alle 7 persone)

Dopo la chiusura legata alla normativa contro la diffusione del Covid riprendono, a Boretto, le visite guidate della Casa Museo Pietro Ghizzardi a partire dal fine settimana di sabato 8 e domenica 9 maggio, al momento esclusivamente su prenotazione al numero 3405072384 o via mail scrivendo a info@pietroghizzardi.com.

La Casa Museo sarà aperta, se la situazione sanitaria lo consentirà tutti i week-end estivi previa prenotazione. Gli orari di visita sono i seguenti: sabato e domenica mattina: 10.00 – 12.30. Sabato e domenica pomeriggio: 15.30 – 18.30.

Per ragioni legate alla gestione del personale in questo momento complesso, in questa prima fase di riapertura si tenderanno a limitare le visite individuali e a preferire quelle di piccoli gruppi (massimo dalle 5 alle 7 persone).

“Vi aspettiamo con gioia – fanno sapere dal museo – e vi chiediamo di aiutarci a rendere la ripresa più piacevole rispettando le norme di sicurezza vigenti”.

Contestualmente, riprende anche l’attività di catalogazione delle opere di Pietro Ghizzardi. La procedura è disponibile a questo link e i possessori di opere attribuite all’artista che intendano procedere con l’iter di catalogazione saranno ricevuti alla Casa Museo nei giorni feriali, esclusivamente su appuntamento da concordare al numero 3405072384 o via mail scrivendo all’indirizzo archivio@pietroghizzardi.com.

Si ricorda che non si effettuano in alcun modo valutazioni né si forniscono pareri sulla base di fotografie delle opere inviate via mail o tramite altri canali – digitali e non – che non contemplino l’analisi dal vivo dell’opera.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti