Eventi
Commenta

Casaloldo, 40 anni senza
Bob Marley con Gian Agazzi

Il Comune di Casaloldo ha pensato questa iniziativa culturale nell'ottica di proporre il volto meno conosciuto di Marley, ossia quello della sua grande spiritualità e della diffusione, attraverso la musica, di valori quali la giustizia, l'eguaglianza e la libertà

Martedì 11 maggio alle ore 20,30 sui caneli social ufficiali del Comune di Casaloldo sarà proposto uno spettacolo di teatro/canzone di tributo alla leggendaria figura di Bob Marley, nel giorno che ricorda i 40 anni della sua morte.

“No woman no cry, 40 anni senza e con Bob Marley” Sul palco del teatro Soms di Casaloldo, lo storico Gian Agazzi rivisiterà la figura del grande cantante giamaicano, la sua filosofia, la sua musica e il suo lascito nella nostra cultura.

Assieme a lui il cantastorie Nicola Armanini che, con la sua Piccola Orchestrina di Cantastorie Castellani, proporrà le più belle canzoni di Marley, eseguite dalla calda voce di Utibe Joseph.

Accanto ai pezzi storici della star giamaicana, saranno proposte anche le più famose canzoni italiane che sono state influenzate dalla musica reggae, e pure i più grandi pezzi brasiliani ispirati dal sound di Marley,a dimostrazione del fatto che la sua musica non aveva frontiere.

La musica Reggae è stata infatti dichiarata dall’Unesco “patrimonio dell’umanità” ed ha ispirato diversi generi musicali che oggi sono ampiamenti diffusi tra le nuove generazioni.

Il Comune di Casaloldo ha pensato questa iniziativa culturale nell’ottica di proporre il volto meno conosciuto di Marley, ossia quello della sua grande spiritualità e della diffusione, attraverso la musica, di valori quali la giustizia, l’eguaglianza e la libertà. Il progetto è stato promosso dalla pizzeria di Casaloldo 3.14, da sempre in sintonia con iniziative di spessore culturale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti