Politica
Commenta

CasaPound Italia aderisce alle
proteste contro coprifuoco

“Appoggiare le proteste contro il coprifuoco è un atto dovuto – afferma un portavoce di CasaPound Italia – avevamo promesso di stare sempre al fianco dei cittadini e lo siamo anche ora. Mantenere il coprifuoco è una scelta politica, l’emergenza sanitaria c’entra ben poco".

Con lo slogan “2201 Libertà”, a partire dalle 22 di giovedì, Casa Pound Cremona hanno preso parte alle manifestazioni svoltesi in tutta Italia per protestare contro la decisione del Governo di mantenere il coprifuoco alle 22. Alle manifestazioni e alle iniziative spontanee organizzate dai cittadini, ha deciso di partecipare anche CasaPound Italia.

“Appoggiare le proteste contro il coprifuoco è un atto dovuto – afferma un portavoce di CasaPound Italia – avevamo promesso di stare sempre al fianco dei cittadini e lo siamo anche ora. Mantenere il coprifuoco è una scelta politica, l’emergenza sanitaria c’entra ben poco. A pagare, come al solito, sono i cittadini che si ritrovano ancora una volta a dover fronteggiare un governo incapace di dare risposte serie a una crisi che dura da più di un anno. Al contrario dei grandi partiti la nostra posizione è chiara: il coprifuoco va abolito e scenderemo in piazza a sostegno e come cittadini finché non otterremo questo risultato”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti