Politica
Commenta

Viadana, Cavatorta difende Gualerzi e
il Pd preannuncia sfiducia e esposto

“PalaFarina, Caro Sindaco Cavatorta, sterile la sua fiducia a Gualerzi. Inconsistente e banale insultare una forza di opposizione anziché motivare le scelte fatte"

Mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore ai lavori pubblici Ivan Gualerzi, reo di aver fatto promesse senza riuscirle a mantenere per quel che concerne la consegna dei lavori del Palafarina e incapace di farsi rispettare quantomeno facendo applicare le penali previste per i ritardi nella consegna dei lavori e esposto alla Corte dei Conti per un danno economico per tutta la città, costretta a sborsare più del previsto.

L’opposizione viadanese decide di passare al gioco duro nei confronti dell’Amministrazione guidata da Nicola Cavatorta.

Era stato proprio il primo cittadino, tre giorni fa, a ribadire la fiducia nel suo assessore con un messaggio sui social, gettando la palla in campo avverso: “Piena fiducia nell’assessore Gualerzi – aveva scritto Cavatorta – il pd che dice di voler intraprendere ogni azione necessaria per tutelare il bene della cittadinanza di Viadana è meglio che guardi a certi assessori che aveva nominato quando governava Viadana, ne avrebbe per tacere per i prossimi 20 anni. Stiamo cercando di risolvere l’ ennesimo problema ereditato da amministrazioni che ci hanno lasciato macerie incalcolabili. Il percorso non è facile, ma con determinazione e impegno le stiamo risolvendo“. La risposta dell’opposizione non si è fatta attendere.

PalaFarina, Caro Sindaco Cavatorta, sterile la sua fiducia a Gualerzi. Inconsistente e banale insultare una forza di opposizione anziché motivare le scelte fatte. Come PD Viadana con le altre forze di opposizione prepariamo mozione di sfiducia all’Assessore oltre ad un esposto alla Corte dei Conti. Nella mattinata di sabato scorso il Sindaco Nicola Cavatorta con un post su Facebook è dovuto correre frettolosamente ai ripari per dichiarare una sterile fiducia all’Assessore Ivan Gualerzi dopo che gli articoli sulla stampa lasciavano intuire come probabilmente è nella realtà una certa frattura tra loro sul tema dell’ennesimo rinvio della fine lavori al PalaFarina. Se è così piena questa famosa fiducia nell’operato dell’Assessore ai lavori pubblici come mai, invece di insultare una forza di opposizione che ha nei suoi compiti la vigilanza sugli atti compiuti, non motiva alla sua cittadinanza perché nel giro di pochi mesi la Giunta, che il Sindaco dovrebbe guidare, e nello specifico l’Assessore ai lavori pubblici ha rinnegato la parola data in Consiglio Comunale che a partire dal 31 marzo sarebbero state applicate le penali alla ditta incaricata e che non ci sarebbero stati aumenti e/o ulteriori risorse stanziate per la ricostruzione del Palasport. Inoltre dichiararsi irritato con la sola ditta appaltatrice per i continui ritardi e problematiche tecniche è ridicolo perché se così fosse il modo migliore sarebbe proprio l’applicazione di quanto previsto contrattualmente non aggravando ulteriormente l’ente che si dovrebbe amministrare. Caro Signor Sindaco, è palese che la sua irritazione è anche verso chi nella sua Giunta e negli uffici Comunali ha avallato l’ennesima proroga ed ha irrimediabilmente esposto la Sua figura ad una perdita di credibilità nei confronti dell’opinione pubblica. Il suo tentativo di zittirci per vent’anni è inconsistente ed anche alquanto banale. Scaricare colpe sul tema che sono totalmente in capo alle amministrazioni leghiste degli ultimi 7 anni ci fanno sorridere e non ci intimidiscono, come PD Viadana non ci fermeremo ed insieme alle altre forze di opposizione presenteremo una mozione di sfiducia all’Assessore Gualerzida votare nei prossimi Consigli Comunali nonché un esposto alla Corte dei Conti a tutela degli interessi della collettività e per far emergere eventuali responsabilità“.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti