Economia
Commenta

Bozzolo, la situazione finanziaria
parla l'assessore Rossano Vitale

"L’impegno dell’Amministrazione di gestire il Bilancio ha portato, in un momento di transizione particolare come questo, non solo ad avere disponibilità per effettuare investimenti importanti ma anche di garantire, nel presente e prossimo futuro, una copertura cautelativa su possibili cali del gettito erariale"

Un comune in salute, con cantieri aperti e progetti per il futuro. Nonostante tutto, e nonostante l’anno difficile appena trascorso. Questa la situazione patrimoniale che emerge dalla relazione dell’Assessore al Bilancio del comune di Bozzolo Rossano Vitale illustrata nell’ultima seduta comunale, come al solito a porte chiuse stante la necessità del distanziamento.

“Gli equilibri degli indici finanziari e di indebitamento, dimostrano una notevole attenzione alla gestione amministrativa ed economica conseguita attraverso l’analisi prospettica dei capitoli di bilancio e la programmazione oculata degli investimenti. L’impegno dell’Amministrazione di gestire il Bilancio ha portato, in un momento di transizione particolare come questo, non solo ad avere disponibilità per effettuare investimenti importanti ma anche di garantire, nel presente e prossimo futuro, una copertura cautelativa su possibili cali del gettito erariale. Ricordiamo che gli effetti della pandemia si faranno sentire di più sia quest’anno sia nei prossimi e, oltre agli aiuti per i cittadini dovremo prepararci e cautelarci su eventuali riduzioni degli introiti derivanti dalle tasse a causa di mancati pagamenti e/o possibili esenzioni”.

ENTRATE CORRENTI
Le entrate Tributarie correnti evidenziano introiti relativi alla tassazione in linea con lo scorso anno e con quanto programmato a preventivo
• Di rilievo il recupero di IMU e TASI arretrate degli scorsi anni. Tale recupero si attesa a circa € 79.000: a differenza dello scorso anno, in cui erano stati sottoscritti piani di recupero mensili (su grosse posizioni) con introiti canalizzati regolari, il 2020 si contraddistingue da incasso morosità numerose e di piccolo importo, si è mantenuta in tal senso una linea proattiva nonostante il periodo di pandemia. Permane attenzione massima sui recuperi morosità.
• Il 5 per mille si attesta a € 4.266: da evidenziare che il dato ha subito una escalation importante passando da € 3.604 del 2017 a € 4.266 del 2018 (+20%) (rendicontato nel 2020) a € 4.738 (+ 11%) del 2019 di rendicontazione nel 2021: frutto di campagna comunale impostata ad hoc e grazie all’aiuto dei cittadini, dei Caaf e degli Studi Commercialisti.
• Da evidenziare il netto aumento dei trasferimenti correnti in evidenza degli introiti per ristori Covid
• Entrate extra tributarie mantenute in linea grazie all’apporto dell’utile della Farmacia Comunale ( € 175.000 c.a.), diritti di segreteria e canoni occupazione aree pubbliche (€ 90.000 c.a.) a seguito di operazioni di ristrutturazione/110% che anche per l’anno in corso stanno introitando importanti somme; sintomo anche di attenzione della cittadinanza/studi commercialisti alle normative Statali in tal senso e verso un miglioramento dell’estetica complessiva della città.

SPESE CORRENTI
Anche per le spese correnti la percentuale impegni/pagamenti risulta essere virtuosa.
• Il capitolo Ordine Pubblico evidenzia un innalzamento a fronte di spese per messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e progetto sicurezza in ampliamento, in particolare su piazze, luoghi pubblici e aree sensibili.
• Il capitolo Istruzione mantiene un importo di spese in linea con gli anni precedenti con spese importanti per manutenzione scuole elementari (ante progetto di sistemazione in atto per messa in sicurezza antisismica) – sistemazione Scuole Medie e € 100.000 acquisto Scuolabus.
• Il capitolo beni culturali accoglie interventi alla Caserma Gonzaga per € 29.000 c.a., acquisto libri per Biblioteca per € 14.000 e contributi associazioni per € 10.000
• Il capitolo Assetto del Territorio vede spese annuali operative ma impegnati € 100.000 per Progetto Intervento Regimazione Idraulica
• Il capitolo Trasporti e Mobilità evidenzia gli interventi di asfaltatura vie comunali, riqualificazione aree urbane, realizzazione ciclabili
• Le spese per Soccorso Civile aumentano in evidenza di spese per igienizzazione locali e acquisto materiali causa pandemia
• Missioni di spesa su Sociale sempre cospicue a dimostrazione degli impegni presi dal Comune in tali settori: da evidenziare la spesa di circa € 55.000 divisa in due tranche di cui € 32.000 nel 2020 per erogazione contributi persone bisognose (buoni pasto) e la disponibilità per i settori produttivi, in particolare del commercio, colpiti da emergenza Covid-19, sulla base delle flessioni dei bilanci e dei costi sopportati nelle tariffe dei servizi, in relazione ai trasferimenti per ristori.
• In linea l’ammortamento dei mutui che nel 2020 non hanno avuto nuove sottoscrizioni come non lo sarà nel 2021. Il debito residuo si attesta su circa 4.200.000 al 30/6/2021 con scadenze media al 2034. Effetto di tale situazione porta ad aumentare, nella decurtazione annuale, un aumento della quota capitale a scapito della quota interessi. L’Amministrazione è pronta a valutare eventuali possibilità di rinegoziazione (se venissero proposte) solo se di carattere migliorativo.

La risultanza contabile porta ad un risultato di amministrazione al 31/12/2020 di € 3.222.532
• Indennità fine mandato € 6.832
• Fondo crediti di dubbia esigibilità € 183.440
• Vincoli da leggi e principi contabili € 119.872
• Vincoli da trasferimenti (Fondi covid) € 367.068
• Vincoli formalmente attribuiti all’Ente (cause/fidej…) € 850.388
• Parte destinata ad investimenti € 258.127
PARTE DISPONIBILE PER INVESTIMENTI € 1.434.631

Tale parte disponibile ha portato alla variazione di bilancio che arricchisce e integra il piano delle opere del 2021 con le evidenze esposte:
• € 100.000 da aggiungere a € 250.000 del Contributo Ministeriale sblocca Cantieri per la riqualifica alloggi ERP
• € 50.000 per completamento Ciclabile delle Mura
• € 40.000 per elevatore Scuola Media
• € 15.000 per climatizzatori scuole
• € 40.000 che, in aggiunta al contributo regionale di € 60.000 riqualificherà via Giuseppina
• € 10.000 per adeguamento impianto audio/visivo Sala Consiliare
• € 30.000 per manutenzione Caserma Carabinieri
• € 10.000 arredi Comune
• € 100.000 per incarichi professionali
• € 40.000 progetto sicurezza
• € 60.000 per arredi Biblioteca
• € 20.000 manutenzione verde
• € 95.000 Farmacia
• € 20.000 segnaletica orizzontale/verticale/dossi via Valcarenghi
• € 400.000 per asfaltature
• € 55.000 acquisto mezzi comunali
• € 40.000 riqualificazione via Fermi
• € 30.600 bonifica/rifacimento tetto palazzina impianto tennis

“Tale variazione viene attuata con celerità per mettere in condizione gli Uffici Tecnici, a fronte di ben € 100.000 di risorse per incarichi professionali, di scaricare a terra velocemente le disponibilità evidenziate nell’intento di avviare/chiudere le opere programmate e evidenziate”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti