Cronaca
Commenta

Viadana, caserma vigili del fuoco
relazione tecnica al Ministero

Adesso spetterà al Ministero dell’Interno recepire la positività della relazione tecnica a seguito dell’individuazione dell’area e procedere con l’iter

C’è un ulteriore passo in avanti nell’iter per la realizzazione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Viadana. Nella giornata di giovedì il comandante provinciale arch. Massimo Stucchi ha inviato la relazione tecnica propedeutica all’avvio dell’iter procedurale edificatorio alla sede nazionale del Ministero dell’Interno a Roma, alla direzione regionale del dipartimento dei Vigili del Fuoco a Milano e per conoscenza al sindaco di Viadana Nicola Cavatorta.

Nella relazione Stucchi conferma l’idoneità dell’area individuata in via Grazzi Soncini, in zona Gerbolina, così come le condizioni al contorno, ritenendo pertanto che con l’individuazione del lotto assegnato si siano create le migliori condizioni possibili per la dislocazione e la realizzazione della nuova sede.

Gli incontri e i sopralluoghi per l’individuazione della nuova sede dei Vigili del Fuoco si susseguono dal 2019. L’area di via Grazzi Soncini è stata scelta in virtù di una serie di caratteristiche specifiche: il fatto che nel PGT sia classificata come zona per servizi; la vicinanza con altri servizi quali la Croce Verde, la sede dell’Avis e i magazzini comunali; il fatto che siano garantite le opere di urbanizzazione primaria adiacenti all’area, e nello specifico una strada di accesso di 9,5 metri di ampiezza idonea al passaggio di mezzi pesanti, le reti telefoniche e del gas, l’allacciamento con l’acquedotto, una cabina di trasformazione elettrica, l’illuminazione pubblica a led. Il sito risulta pertanto ben collegato con la viabilità presente e futura (Gronda Nord).

Adesso spetterà al Ministero dell’Interno recepire la positività della relazione tecnica a seguito dell’individuazione dell’area e procedere con l’iter. È importante ricordare che, oltre al Comune di Viadana, gli altri Enti interessati a partecipare alla realizzazione della nuova sede dei Vigili del Fuoco sono i Comuni limitrofi e l’Associazione Industriali.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti