Ambiente
Commenta

Puliamo il Creato, l'anima
ecologia di Viadana funziona

“Ringraziamo di cuore i volontari e tutte le associazioni che hanno partecipato e dato vita a questa ennesima iniziativa volta al rispetto ambientale" commenta l’assessore all'Ambiente Alessandro Cavallari.

Ha riscosso successo l’iniziativa “Puliamo il creato”, l’iniziativa che domenica 30 maggio ha visto i volontari di PuliAmo Viadana e di numerose altre associazioni impegnati lungo le sponde di argini e corsi d’acqua. L’evento, particolarmente importante per la sua valenza ecologica e di rispetto ambientale, si è svolto sotto l’egida degli Assessorati all’Ambiente dei Comuni di Viadana e Casalmaggiore. Per quel che riguarda il Viadanese, i punti di ritrovo erano stati individuati a Cicognara, Viadana centro e Bellaguarda.

“Ringraziamo di cuore i volontari e tutte le associazioni che hanno partecipato e dato vita a questa ennesima iniziativa volta al rispetto ambientale – commenta l’assessore all’Ambiente Alessandro Cavallari -. In primis i volontari dell’Unità Pastorale Beata Vergine delle Grazie, dell’associazione No, Ambiente e Salute e del Gruppo Scout, fino ad arrivare a tutti i cittadini che hanno generosamente partecipato donando il loro tempo libero. A nome dell’amministrazione comunale grazie ancora per l’impegno e la sensibilità, con la sincera speranza che questo prezioso impegno possa essere da esempio contro l’assoluta inciviltà di chi in modo ingiustificato abbandona i rifiuti sul territorio”.

“Ben riuscita anche la seconda puntata di PuliAMO il Creato – commenta l’associazione Noi Ambiente e Salute – grazie anche alla partecipazione di una decina di giovani delle frazioni Nord. Un significativo ringraziamento al Parroco e ai volontari dell’Oratorio unitario a Cicognara che al termine della laboriosa mattinata hanno preparato e offerto un gustoso pranzo all’aperto apprezzato dai volontari”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti