scuola
Commenta

Giornata della Legalità: con temi alti
la Diotti chiude il suo anno scolastico

Grande protagonista, in una mattinata scandita da letture, canzoni e musica, preparate dai ragazzi della Diotti, lo scrittore e sceneggiatore di teatro civile Alessandro Gallo. GUARDA IL SERVIZO TG DI CREMONA 1 E IL VIDEORACCONTO DELLA GIORNATA

Pena di morte, sfruttamento minorile, dipendenza dalle droghe, lotta a tutte le mafie: sono temi importanti, se vogliamo anche pesanti, temi che in teoria non si sposano con un ultimo giorno di scuola, solitamente più spensierato. E invece la scuola media Diotti ha deciso di fare coincidere la chiusura dell’anno scolastico con la Giornata della Legalità: un modo per scongiurare la superficialità e lanciare un messaggio, dopo un percorso durato un anno intero, come ha rivelato la dirigente Cinzia Dall’Asta.

Presenti rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, le associazioni Micromacchina e Avviso Pubblico che, con la docente Maria Vittoria Dall’Asta come referente e ovviamente altri docenti e gli studenti, hanno costruito il progetto. Il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni non ha voluto mancare, dando un messaggio partito da un cattivo esempio molto concreto (il vandalismo ai danni di una panchina), per chiedere al contrario di essere buoni cittadini.

Grande protagonista, in una mattinata scandita da letture, canzoni e musica, preparate dai ragazzi della Diotti, lo scrittore e sceneggiatore di teatro civile Alessandro Gallo, che per tutto l’anno scolastico ha lavorato coi ragazzi.

QUI SOTTO IL VIDEO RACCONTO DELLA MATTINATA

Giovanni Gardani (video e foto Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti