Cronaca
Commenta

Fontana, chiusura casalasca del
tour: "Qui eccellenze da aiutare"

Fontana, prima di Villa Medici, ha visitato anche la caserma dei Carabinieri di San Giovanni vicina all’inaugurazione, salutando il segretario della Lega nel Casalasco Simone Agazzi, mentre un’altra eccellenza - stavolta economica - il Consorzio Casalasco del Pomodoro di Rivarolo del Re. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Appena arrivato a Villa Medici del Vascello e sceso dall’auto, il governatore lombardo Attilio Fontana ha preso il telefonato e scattato una foto alla dimora che fu della dama con l’ermellino Cecilia Gallerani, eternizzata da Leonardo Da Vinci. Si è chiuso qui, a San Giovanni in Croce, alla presenza del sindaco Pierguido Asinari e dello staff di Villa Medici la visita di Fontana in provincia di Cremona, con un messaggio a sfondo turistico, che potete trovare nel servizio.

Fontana, prima di Villa Medici, per la cui ristrutturazione si è complimentato con l’amministrazione, ha visitato anche la caserma dei Carabinieri di San Giovanni vicina all’inaugurazione, salutando il segretario della Lega nel Casalasco Simone Agazzi, mentre un’altra eccellenza – stavolta economica – il Consorzio Casalasco del Pomodoro di Rivarolo del Re, è stato oggetto di una lunga visita dalle 17.30, alla presenza del sindaco Luca Zanichelli, del comandante dei Carabinieri Stefano Rossolini e dei padroni di casa per il Consorzio Paolo Voltini e Costantino Vaia, che hanno spiegato come il Consorzio abbia tenuto in un anno difficile.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti