Cronaca
Commenta

San Matteo, festino alcolico:
in ospedale due fratelli minorenni

I due ragazzi stanno già rincasando, a piedi, ma non ce la fanno e così hanno un momento di lucidità per chiedere aiuto a un'attività di ristorazione, che si trova sulla strada, evitando guai peggiori (un investimento, oppure un malore)

Un festino a base alcolica: certamente non il primo né l’ultimo, ma a fare impressione è l’età dei protagonisti. Lui 13 anni, lei – la sorella – 16 anni. Tutto avviene a San Matteo delle Chiaviche, frazione di Viadana, dove sabato sera attorno a mezzanotte viene chiamata un’ambulanza da un locale per soccorrere i due giovanissimi. Il responso? Intossicazione etilica.

I due ragazzi stanno già rincasando, a piedi, ma non ce la fanno e così hanno un momento di lucidità per chiedere aiuto a un’attività di ristorazione, che si trova sulla strada, evitando guai peggiori (un investimento, oppure un malore). Gli avventori del ristorante chiamano subito un’ambulanza della Croce Verde e un’auto medica da Cremona e il peggio viene evitato: i due fratelli finiscono al Pronto Soccorso dell’ospedale di Luzzara, poi si riprendono e vengono riconsegnati il giorno dopo ai genitori. I quali saranno ora sentiti dai Carabinieri di Viadana, che cercheranno di capire se gli stessi genitori fossero a conoscenza di quel festino a base alcolica.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti