Solidarietà
Commenta

Ospedale Poma, un NFT
per la ricerca con Elia Crippa

“Quando mi è stato chiesto di rappresentare in modo artistico un modello di questa capsule – prosegue Elia Crippa - raccontandolo attraverso una creazione originale, ho deciso di tornare alle radici del progetto e reinterpretare “il classico” per portarlo ai giorni nostri”.

About Socks, start up mantovana di calze artigianali di alta qualità, insieme a Pablock, piattaforma per la notarizzazione su blockchain di BCode spin off del Politecnico di Milano, Istituto Oncologico Mantovano e con il prezioso aiuto del giovane designer Elia Crippa, ha creato 2 NFT, perché Un calzino e la Blockchain possono cambiare il mondo.

Due opere d’arte digitali create da Elia Crippa, il cui ricavato andrà tutto ad Istituto Oncologico Mantovano.

L’ Istituto Oncologico Mantovano è una associazione senza fini di lucro, nata nel 1989, per perseguire finalità di solidarietà sociale nel campo dell’assistenza socio-sanitaria a fare dei malati di tumore e dei loro famigliari. Lo IOM per attuare la sinergia derivante dalla posizione di Onlus di riferimento della Struttura Complessa di Oncologia Medica ed Ematologia e della Struttura Complessa di Cure Palliative dell’Azienda Ospedaliera ”Carlo Poma” si avvale di oltre 60 (sessanta) volontari (appositamente formati), che operano con turni programmati fornendo varie tipologie di servizio nei confronti dei pazienti ricoverati nei Reparti di degenza o che accedono al Day Hospital delle suddette Strutture e dei loro familiari. https://iomn.it/.

Elia Crippa è il vincitore del concorso Calze Giovani Creativi e Solidarietà 2020. Nato a Lecco nel 1997, si è laureato a luglio scorso al Politecnico di Milano in design della moda. Tra le sue grandi passioni la maglieria, la lingua giapponese e i viaggi, nonché l’arte, dalle incisioni rupestri alle performance dei giorni nostri. “Cerco di infondere di sentimento in tutto quello che faccio – spiega Crippa – il mio sogno è quello di far sognare le persone”.

Il titolo del progetto dell’artista è About Ukiyo-Vento di Speranza. Le parole chiave del progetto Blue Crane Socks, vincitore dell’edizione 2020 del concorso per giovani talenti indetto da About Socks (alla ricerca di pattern innovativi e originali per calze da uomo), sono speranza, ottimismo e contemporaneità.

Le grafiche – precisa l’artista – vorticano attorno a un immaginario volo di gru cartacee, origami che prendono improvvisamente vita: simboli di speranza e di pace, allegoria di salute e longevità, in essi prendono forma i sogni dei più indifesi e nelle loro pieghe si nascondono preghiere e concentrazione. Gli origami della gru trasformano, attraverso l’affetto dei cari e i giochi di luce, una stanza d’ospedale in un angolo quasi sacro. Traendo ispirazione dalle Mille Gru di Cristian Marianciuc – continua – sono nati dei pattern per calzini che aspirano ad essere un fresco messaggio di speranza, un invito a sorridere e ad aspettare tempi migliori”.

La palette colori s’ispira proprio alle stampe ukiyo-e, raffinati tentativi di catturare il cielo con l’inchiostro. “Elementi moderni e uno sguardo alla tradizione: il classico migra verso nuove mete”, questo lo slogan con cui ho presentato il progetto la scorsa primavera. obiettivo: rendere contemporanei i più classici motivi che ornano le calze da uomo.

Quando mi è stato chiesto di rappresentare in modo artistico un modello di questa capsule – prosegue Elia Crippa – raccontandolo attraverso una creazione originale, ho deciso di tornare alle radici del progetto e reinterpretare “il classico” per portarlo ai giorni nostri”.

È così che sono nate queste stampe digitali, liberamente ispirate a un soggetto di Kitagawa Utamaro, Passeggiata notturna sotto la neve (1797-1798 circa, Silografia policroma, 38 x 26 cm, Honolulu Museum of Art). Le dimensioni del file sono le stesse dell’opera originale, così come la protagonista, la quale si ritrova (questa volta sola) al centro della scena e investita da un vento di rivoluzione, di cambiamento; una forza che spira contro di lei, ma che viene affrontata col sorriso sulle labbra e con i polpacci avvolti da morbide e colorate calze. Attorno a lei, l’aria è piena di speranza, o di gru in volo. Combatte la paura con i colori, e rimane in piedi senza lasciarsi scomporre troppo. La piccola citazione in giapponese, aggiunta per riprodurre le annotazioni e le poesie che accompagnano le stampe (così come i “timbri”, il mio nome in katakana e le iniziali di About Socks), è riferita al grande maestro dell’animazione Hayao Miyazaki: i caratteri significano “Si Alza il Vento”, “Kaze Tachinu”.

Si può donare inviando una mail a aboutcalze@gmail.com indicando la donazione offerta per il periodo dal 28 giugno al 31 luglio 2021. Le due donazioni maggiori si aggiudicheranno uno dei due NFT creati da Elia Crippa (che sono considerati equivalenti, non c’è una scelta ma una libera assegnazione) e il ricavato sarà interamente donato ad Istituto Oncologico Mantovano.

Pagina dedicata alla raccolta fondi : https://www.aboutsocks.it/nft/

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti