Salute
Commenta

Nicola Taurozzi: "Variante Delta:
vaccinare docenti e studenti"

"L'avanzamento preoccupante della variante delta che entro agosto sostituirà la variante inglese - ci segnala il medico - la scarsa copertura vaccinale degli studenti (solo il 2,7%) e i 227.000 docenti che non si sono vaccinati, renderanno difficile il rientro nelle aule scolastiche in settembre"

Riportiamo un intervento relativo alla variante delta del Covid19 che ci manda il dottor Nicola Taurozzi, Primario Emerito, Docente dell’Università di Milano.

L’avanzamento preoccupante della variante delta che entro agosto sostituirà la variante inglese – ci segnala il medico – la scarsa copertura vaccinale degli studenti (solo il 2,7%) e i 227.000 docenti che non si sono vaccinati, renderanno difficile il rientro nelle aule scolastiche in settembre. Allo stato attuale non c’è ancora un piano scuola in sicurezza. Come evitare l’incubo e il disagio di un nuovo anno scolastico con la didattica a distanza? Occorrerebbero tre misure urgenti: completare la copertura vaccinale dei rimanenti 227.000 docenti che ad oggi hanno rifiutato l’inoculazione, vaccinare nell’arco di due mesi gli studenti della fascia tra 12 e 19 anni, utilizzare le mascherine e il distanziamento fisico in aula fino al raggiungimento della immunità vaccinale dell’80% della popolazione scolastica. Muoviamoci subito per non arrivare in ritardo“.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti