Salute
I commenti sono chiusiCommenta

Regione accelera sui vaccini ai
giovani. Nuove date dal 19 luglio

E’ la Regione, attraverso l’Ats, ad indicare alle singole Asst quali fasce di età attivare di settimana in settimana, in una corsa contro il tempo per riuscire ad intercettare i tantissimi giovani che per non rinunciare alle vacanze stanno preferendo rimandare a fine agosto la prenotazione del vaccino.

Non solo i sessantenni, fascia di età per la quale la Regione sta cercando in tutti i modi di aumentare il ritmo vaccinale, organizzando anche open day (con scarso successo). Ora anche per i giovani e giovanissimi si sono aperte nuove date in cui si può prenotare il vaccino, con un’improvvisa accelerazione sui tempi: se fino alla settimana scorsa un ventenne che provava a prenotarsi vedeva come prima data utile la fine di agosto a Codogno (Cremona indisponibile), da qualche giorno può invece prenotarsi già per la settimana dal 19 luglio. Aprendo il portale Prenota Vaccini di Regione Lombardia si osserva un ventaglio di date tra cui scegliere, con anche la possibilità di opzionare una fascia oraria.

E’ la Regione, attraverso l’Ats, ad indicare alle singole Asst quali fasce di età attivare di settimana in settimana, in una corsa contro il tempo per riuscire ad intercettare i tantissimi giovani che per non rinunciare alle vacanze stanno preferendo rimandare a fine agosto la prenotazione del vaccino.

Le possibilità di inserirsi nel calendario vaccinale variano con estrema velocità: se giovedì un ventenne è riuscito a prenotarsi per il 23 luglio a Cremona, già venerdì le cose sono cambiate e la prima data utile per ricevere la dose nell’hub in fiera è il 28 luglio: dal 19 c’è posto solo a Codogno.

Il calendario vaccinale è cambiato più volte dall’inizio della campagna ad oggi, a seconda della disponibilità delle dosi  ma anche in relazione alla risposta delle singole fasce d’età. Gli ultimi dati di Ats Valpadana evidenziano che tra i 12 e i 19 anni la percentuale di copertura (almeno una dose ricevuta) era appena del 32% a Cremona e del 35% a Crema, all’altezza del 7 luglio; nella fascia successiva, tra i 20 e i 29 anni si saliva rispettivamente al 55% e al 60%.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.