Solidarietà
Commenta

Crocerossine, Casalmaggiore ne ha
4 in più: superati gli esami a Milano

C'è soddisfazione nel Comitato di Casalmaggiore per questo ennesimo risultato raggiunto. Professionalità, serietà, competenza e spirito di servizio, a servizio del prossimo sempre

Un corso  non semplice, che hanno affrontato con coraggio ed entusiasmo. E con la consapevolezza di poter dare qualcosa agli altri. Essere Crocerossine (non è fare) è una vocazione. Da ieri La Croce Rossa Comitato di Casalmaggiore ne ha 4 in più, tra le quali un medico. A comunicarlo direttamente il Corpo delle delle Infermiere Volontarie di Croce Rossa. “La Lombardia – scrivono – si arricchisce di nuove Infermiere Volontarie dopo che nella Croce Rossa Italiana, Comitato di Milano e nella Croce Rossa Italiana, Comitato di Casalmaggiore un gruppo di Allieve, già in possesso di titolo sanitario, hanno brillantemente superato gli esami conclusivi del loro percorso formativo. Le Commissioni, entrambe presiedute dall’Ispettrice Regionale delle Infermiere Volontarie Sorella Vittorina Arconti, costituite dai Docenti, dalle relatrici e dalle Ispettrici Territoriali. Per Milano presenti il Tenente Medico del Corpo Militare Volontario CRI Giorgio Mauro Marchesi ed il Tenente Colonnello Alessandro Albanese della Direzione del Centro Ospedaliero Militare di Milano. I sorrisi delle nuove Sorelle sono l’espressione di un impegno portato a termine con determinazione in un difficile momento storico, il premio per la volontà che nasce dall’amore verso il prossimo”. C’è soddisfazione nel Comitato di Casalmaggiore per questo ennesimo risultato raggiunto. Professionalità, serietà, competenza e spirito di servizio, a servizio del prossimo sempre. Continua a crescere la Croce Rossa di Casalmaggiore in tutti i settori, e quello dell’aumento del numero delle Crocerossine, ora 25, è un ulteriore passo in avanti.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti