Cronaca
Commenta

Scandolara, altro incendio sulla
sp85 a 200 metri dai due di ieri

Pochi i danni materiali, una cinquantina di metri di bordo strada e un paio di piante ma resta il mistero e la preoccupazione per episodi che si stanno ripetendo con continuità. Ormai non si può più parlare di casualità, autocombustione o quant'altro che non sia di origine dolosa

Altro probabile colpo del piromane seriale, oggi poco prima delle 17, a 200 metri di distanza da dove aveva colpito ieri, per ben due volte. L’incendio si è sviluppato sulla SP 85, bassa per Casalmaggiore ad un chilometro circa dalla diramazione per Scandolara Ravara, poco più avanti (circa 200 metri) e sull’altro lato della provinciale rispetto a quello colpito ieri. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cremona. La tecnica ormai è sempre simile. Ad essere presi di mira campi di sterpaglie secche, dove le fiamme hanno la possibilità di svilupparsi alla svelta e con vigore. Pochi i danni materiali, una cinquantina di metri di bordo strada e un paio di piante ma resta il mistero e la preoccupazione per episodi che si stanno ripetendo con continuità. Ormai non si può più parlare di casualità, autocombustione o quant’altro che non sia di origine dolosa. E, sino ad ora, grazie agli interventi rapidi dei vigili del fuoco o – come nel caso di Gussola di qualche settimana fa – degli stessi agricoltori i danni sono stati limitati.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti