Cronaca
Commenta

Rapina a Codogno sul treno,
in arresto 26enne di Scandolara Ravara

I militari hanno dato esecuzione all’ordine per la carcerazione, emesso a seguito di sentenza definitiva, del giovane macedone che dovrà espiare una pena detentiva di 2 anni e 6 mesi per il reato di rapina aggravata in concorso.

Nella mattinata di venerdì, i Carabinieri della Stazione di Scandolara Ravara hanno tratto in arresto K.M. 26enne macedone, residente a Scandolara Ravara, pregiudicato.

I militari hanno dato esecuzione all’ordine per la carcerazione, emesso a seguito di sentenza definitiva, del giovane macedone che dovrà espiare una pena detentiva di 2 anni e 6 mesi per il reato di rapina aggravata in concorso.

L’arrestato, nel maggio 2013, appena maggiorenne, in concorso con altri 3 complici, a Codogno, bordo di un treno, aveva rapinato 2 coetanei. Minacciandoli con il martelletto frangivetro applicato accanto ai finestrini di ogni vagone, aveva minacciato i due ragazzi di dargli soldi ed oggetti di valore in loro possesso.

A seguito della denuncia fatta dalle due vittime, con tanto di descrizione dei loro aggressori e la visione dei filmati di videosorveglianza della Stazione Ferroviaria, è stato possibile riconoscere i rapinatori e denunciarli a piedi libero. Il giovane, rintracciato ed arrestato dai militari di Scandolara Ravara, è stato condotto preso la Casa Circondariale di Cremona.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti