Solidarietà
Commenta

Rotary International,
donazione all'ospedale Oglio Po

“Rotary International insieme a USAID ha messo a disposizione di ciascun distretto italiano dei fondi specifici da investire nella sanità - ha aggiunto Beretta -. Pensare all’ASST di Cremona è stato spontaneo".

Nella mattinata di giovedì all’Ospedale Oglio Po è avvenuta la consegna dei monitor destinati al presidio casalasco donati dal Rotary International.

Si tratta di monitor portatili di ultimissima generazione, funzionali alla valutazione dei parametri vitali e possono essere impiegati con pazienti adulti, pediatrici e neonatali. Un vero supporto per gli infermieri che migliora il tempo di rilevazione di parametri e la gestione dei dati che è informatizzata.

Ad accogliere il dono c’erano Daniela Ferrari (Direttore Responsabile Direzione Medica Oglio Po), Rachele Bini (Responsabile professioni sanitarie ambito casalasco-viadanese), Amedeo Bonazzoli (Coordinatore infermieristico del Pronto Soccorso) e Daniela Cerati (infermiera della Chirurgia). Per il Rotary Club erano presenti  Ida Beretta (PastPresident Rotary Club Cremona Po), Nedda Erika Maria Brunelli (PastPresident del Rotary E-Club Nuove Frontiere), Vincenzo Corbisiero (Presidente Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta), Daniel Damia (assistente del governatore per il Gruppo Po), Giovanni Raineri (PastPresident Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po).

“Questi dispositivi sono indispensabili per la gestione dei pazienti critici – ha affermato Daniela Ferrari. Grazie davvero al Rotary International Distretto 2050 per questo dono di  estrema utilità”.

“Rotary International insieme a USAID ha messo a disposizione di ciascun distretto italiano dei fondi specifici da investire nella sanità – ha aggiunto Beretta -. Pensare all’ASST di Cremona è stato spontaneo. Ci si è sembrato bello offrire un contributo per facilitare il lavoro degli infermieri e migliorare la qualità della rilevazione e trasmissione dei parametri vitali a tutela della salute dei pazienti”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti