Cronaca
Commenta

Gussola, rivoluzione illuminazione
pubblica: led e risparmio energetico

Un operazione che prosegue nel solco tracciato in questi anni dall’amministrazione gussolese, ovvero quella di proseguire con l’efficientamento energetico del patrimonio pubblico ed il suo ammodernamento

Venerdì 23 luglio il consiglio comunale ha votato all’unanimità il progetto di riqualificazione di tutta l’illuminazione pubblica a Led presentato dal Sindaco Stefano Belli Franzini e dall’Ass.re al Bilancio Franchi.

Un intervento importante che interesserà tutti i 592 copri illuminanti esistenti, tutti i quadri elettrici, la sostituzione dei sostegni ammalorati, il rifacimento di 5000m di linee elettriche ed il telecontrollo. Un investimento nel suo complesso di oltre 490.000 euro dei quali 356.000€ di lavori. L’opera si autofinanzierà con il risparmio energetico ottenuto che vedrà passare i consumi dagli attuali 259.357 kWh/anno ai futuri 92.455 kWh/anno, quindi un minor consumo del 64%.

“La strada scelta dell’amministrazione – ha spiegato il sindaco Stefano Belli Franzini – è quella della finanza di progetto, in modo da andare a stabilizzate la spesa sulla partita dell’illuminazione pubblica, avendo quindi un canone fisso e certo che si aggirerà attorno ai 61.500 € +iva annui, faccio presente che sino al 2016 la spesa storica andava oltre le 100.000 euro all’anno. La proposta prevede oltre l’investimento anche la concessione della manutenzione ordinaria, straordinaria e la fornitura di energia per un importo totale di 1.500.000 € spalmato su 20 anni.

Un operazione che prosegue nel solco tracciato in questi anni dall’amministrazione gussolese, ovvero quella di proseguire con l’efficientamento energetico del patrimonio pubblico ed il suo ammodernamento seguendo gli obbiettivi inseriti nel PAES, andando ad abbattere sempre più la CO2 immessa in atmosfera. Testimone sono i tanti investimenti effettuati sull’edilizia scolastica, sugli impianti sportivi e sugli immobili pubblici. Ora tocca all’illuminazione pubblica aumentando così anche la sicurezza, nuovi servizi per i cittadini, un uso intelligente dell’energia e l’abbassamento degli impatti ambientali.

Ringrazio vivamente per il lavoro svolto sull’argomento il Vicesindaco Franchi e la Consigliere Depietri, ed i dipendenti: Incerti Responsabile dell’Area Tecnica, Torri responsabile dell’Area Finanziaria ed Amadini dell’area Amministrativa per aver predisposto ed attenzionato i documenti.

Oltre a loro tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza per aver approvato in modo unanime un progetto così importante per la nostra comunità”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti