Eventi
Commenta

Sissa omaggia Leo Chiosso,
paroliere di grandi artisti

Nel corso della serata sarà lo stesso figlio Giorgio a presentare il grande lavoro del padre con la proiezione di storiche interviste - tra queste una che fu condotta da Paolo Limiti - affiancate da reading a cura del giornalista Vanni Buttasi e brani musicali eseguiti dal figlio e da Lidia Farnese

Sissa Trecasali omaggerà Leo Chiosso, paroliere di grandi artisti della canzone italiana come Fred Buscaglione, Mina e Giorgio Gaber. Suoi sono i testi di celebri brani come “Torpedo Blu”, “Parole Parole” ed i più grandi successi di Buscaglione come “Eri piccola così”; “Che bambola” e “Teresa non sparare” per citarne alcuni.

Sabato 11 settembre alle 21 il Parco della Montagnola a fianco della Rocca dei Terzi di Sissa ospiterà la serata “Sissa incontra Leo Chiosso” a cura del figlio Giorgio Chiosso, oggi residente a Sissa, nell’ambito di un evento promosso in collaborazione con il Comune di Sissa Trecasali e Parma OperArt.

Nel corso della serata sarà lo stesso figlio Giorgio a presentare il grande lavoro del padre con la proiezione di storiche interviste – tra queste una che fu condotta da Paolo Limiti – affiancate da reading a cura del giornalista Vanni Buttasi e brani musicali eseguiti dal figlio e da Lidia Farnese.

“Continuano gli eventi culturali e musicali di grande livello del nostro Comune – commentano il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi e l’assessore alle Manifestazioni Lorenzo Bizzi -. Chiosso è stato un autore di testi, poeta, autore televisivo e drammaturgo di fama internazionale ed è un onore per il nostro Comune ospitare un omaggio di così alto livello”.

Cristian Calestani

© Riproduzione riservata
Commenti