Cronaca
Commenta

Il caso Tamoil di Cremona in
una conferenza al Pirellone

Modera l’incontro lo scrittore e giornalista Giulio Cavalli, tra i relatori il professor Paolo Ricci, ex direttore dell’Osservatorio epidemiologico di Cremona e Simone Bacchetta, giornalista di Cremona1 e Il Fatto Quotidiano.

Mercoledì 15 settembre alle ore 10.30 a palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia in via Fabio Filzi 22 a Milano, si terrà una conferenza per discutere, comprendere e delineare quali siano “i sottili equilibri tra il benessere ambientale e quello economico, senza che il primo sia vittima del secondo”. Modera l’incontro lo scrittore e giornalista Giulio Cavalli, tra i relatori il professor Paolo Ricci, ex direttore dell’Osservatorio epidemiologico di Cremona e Simone Bacchetta, giornalista di Cremona1 e Il Fatto Quotidiano.

“Mentre la Lombardia sta soffocando e gli ammalati a causa dell’inquinamento si contano a migliaia, l’obiettivo della conferenza è quello di provare a capire o meglio scovare, quali siano i sottili e fragili equilibri tra la salute, ambiente, imprese e istituzioni”, fanno sapere dal Movimento 5 stelle lombardo.

Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5s, spiega: “Il documentario, realizzato dal giornalista Simone Bacchetta, è stato realizzato in occasione dei 10 anni dalla trasformazione della raffineria in deposito di stoccaggio. Si tratta di un lavoro importante poiché mette in luce i lati di una realtà industriale che da 70 anni caratterizza la storia della città di Cremona e, al contempo, ne è la sua spada di Damocle”.

La “cartina di tornasole” sarà proprio la presenza del professor Ricci che spiega: “Lo studio epidemiologico già avviato ha evidenziato come a Cremona ci sia stato un incremento delle ospedalizzazioni a causa di patologie respiratorie”. “Dati alla mano – fanno sapere i pentastellati – si parla di un +14 % per Cremona e di un +33 % nei comuni limitrofi”.

“Il nostro intento – conclude Degli Angeli – è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e quindi anche la politica su quello che è un delicato tema di attualità, finora non considerato in modo abbastanza adeguato”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti