Cronaca
Commenta

Viadana, Fiat Doblò affidato alla
Protezione Civile per le associazioni

Dopo la cerimonia del taglio del nastro e le dichiarazioni dei due sindaci si è proceduto con la consegna degli attestati di partecipazione alle aziende che, tramite la loro generosità, hanno permesso l’acquisto

Martedì 14 settembre alle ore 18.30 in piazza Manzoni a Viadana si è svolta la cerimonia di consegna del nuovo Fiat Doblò attrezzato alla Protezione Civile Oglio Po Odv da parte dell’associazione Progetti del Cuore.

Erano presenti il sindaco di Viadana Nicola Cavatorta con gli assessori Mariagrazia Tripodo, Alessandro Cavallari e Ivan Gualerzi, il primo cittadino di Dosolo Pietro Bortolotti, il presidente della Protezione Civile Ettore Bergamaschi con la vice Pamela Tursi e una quindicina di volontari, la referente di Progetti del Cuore Ada Donati, don Antonio Censori e numerosi rappresentanti delle ditte che hanno donato fondi per l’acquisto dell’automezzo. Ampia anche la partecipazione della cittadinanza, che ha avuto la possibilità di scoprire tutti gli accessori dei quali la vettura può disporre.

Dopo la cerimonia del taglio del nastro e le dichiarazioni dei due sindaci si è proceduto con la consegna degli attestati di partecipazione alle aziende che, tramite la loro generosità, hanno permesso l’acquisto di un automezzo che risulterà particolarmente prezioso per la cittadinanza: il Fiat Doblò è infatti dotato del saliscendi per il trasporto di persone in carrozzina e con ridotta capacità motoria.

Il Doblò è stato affidato alla Protezione Civile Oglio Po Odv che, insieme ai Comuni di Viadana e Dosolo, avrà anche un compito di regia nell’affidarlo alle associazioni del territorio che nel tempo ne faranno richiesta. “Il mezzo avrà la livrea della Protezione Civile – commenta il presidente Ettore Bergamaschi – ma fondamentalmente è uno strumento in più a disposizione del territorio, in particolare per quel che riguarda il trasporto di persone. Il nostro auspicio è che venga utilizzato in maniera corretta a beneficio di tutti coloro che ne avranno bisogno.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti