Cronaca
Commenta

Il Vecchio Ospedale in vendita
Bongiovanni: "Svolta attesa da anni"

Un sospiro di sollievo perché questo passaggio è indispensabile per avere una possibilità di sanare una vera e propria ferita aperta nel tessuto urbanistico della città. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Una svolta attesa da trent’anni, ma stavolta è tutto vero: Asst di Cremona ha messo in vendita l’immobile del Vecchio Ospedale di Via Cairoli a Casalmaggiore, chiuso da inizio anni ’90 (col passaggio all’Oglio Po di Vicomoscano) e in condizioni fatiscenti. Un sospiro di sollievo perché questo passaggio è indispensabile per avere una possibilità di sanare una vera e propria ferita aperta nel tessuto urbanistico della città.

La base d’asta è di 1 milione e 470mila euro e la formula della vendita è l’asta pubblica: le offerte devono pervenire entro le ore 12 del 18 novembre presso l’Ufficio Protocollo di ASST Cremona. Soddisfatto il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni: “Finalmente, dopo due anni di solleciti, abbiamo almeno una speranza di rilancio e di risoluzione di una ferita aperta nella città. Come amministrazione da subito ce ne siamo occupati e ora abbiamo finalmente una prima risposta. Ricordo che per chi volesse investire, la zona grazie al progetto Attract di Regione Lombardia, a cui come comune abbiamo aderito, gode di particolari benefici fiscali”.

Il Comune, nello specifico, come era stato deciso nel 2017, per favorire investimenti nell’area e quindi riqualificarla, in particolare ha previsto come incentivi: aliquota Imu e Tasi minore del 22%; esenzione totale della Tari per i primi due anni dalla data di insediamento; compensazione dei debiti e crediti Imu e Tasi; riduzione degli oneri di urbanizzazione (primari e secondari) nei seguenti termini: 1) oneri di urbanizzazione primari: da 7,90 €/mq a 3,95 €/mq; 2) oneri di urbanizzazione secondari: da 5,62 €/mq a 2,81 €/mq; riduzione dello standard qualitativo e di eventuali oneri necessari al mutamento di destinazione d’uso pari al 50%.

A tal proposito, peraltro, martedì alle ore 17.30 presso la sala riunioni del municipio Casalmaggiore ASST farà il punto col sindaco di Casalmaggiore e i vari capigruppo consiliari sul potenziamento dell’attrattività dell’ospedale Oglio Po, sulla riqualificazione del Vecchio Ospedale e sulla riforma sanitaria in atto.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti