Cronaca
Commenta

Carabinieri Sabbioneta, due
mezzi rubati recuperati

Il continuo monitoraggio dei centri abitati ed i numerosi servizi perlustrativi disposti dal Comando Compagnia di Viadana, hanno permesso di contrastare in maniera fattiva, recuperando quanto asportato, ed ostacolare concretamente alcuni dei soggetti dediti ai furti, ponendo un freno all’odioso fenomeno

Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Viadana finalizzati alla prevenzione ed alla repressione di ogni forma di illegalità. Lo scorso 23 settembre a Sabbioneta veniva rubata all’interno di un garage di un’abitazione privata, l’autovettura in uso alla famiglia. La famiglia, al momento del furto, non era presente in casa: i ladri dopo essere entrati all’interno della casa prelevavano le chiavi del mezzo, fuggendo subito dopo a bordo dello stesso.

Le immediate indagini avviate dai militari della Stazione dopo la denuncia del proprietario, effettuate anche attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza dislocati su molte arterie stradali della provincia, permettevano di rintracciare e recuperare l’auto lasciata abbandonata nel Comune di Colorno, nel parmense. L’autovettura, dopo i rilievi tecnici previsti, è stata restituita al legittimo proprietario, che ha espresso tutta la propria gratitudine agli uomini dell’Arma.

Nelle stesse ore sempre i Carabinieri di Sabbioneta, a seguito di attività info investigativa, entravano in una cascina in disuso nelle campagne di Sabbioneta, trovando all’interno un furgone rubato alcune settimane fa sempre in provincia di Parma con apposte targhe asportate da un altro veicolo in provincia di Cremona.

All’interno del furgone vi erano numerosi arnesi da scasso e svariati cerchi in lega con relativi pneumatici per auto di grossa cilindrata, con molta probabilità oggetto di furto. Il furgone e le targhe saranno restituiti ai legittimi proprietari, mentre sono in corso i dovuti accertamenti per risalire ai titolari dei cerchi e pneumatici rinvenuti.

Il continuo monitoraggio dei centri abitati ed i numerosi servizi perlustrativi disposti dal Comando Compagnia di Viadana, hanno permesso di contrastare in maniera fattiva, recuperando quanto asportato, ed ostacolare concretamente alcuni dei soggetti dediti ai furti, ponendo un freno all’odioso fenomeno.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti