Chiesa
Commenta

Pastorale in sicurezza: le indicazioni
diocesane per la ripresa delle attività

“Chiedo ai sacerdoti di essere di esempio nel recepire con spirito di saggezza e di matura appartenenza ecclesiale gli inviti che ci vengono dal Papa e da tutti i Vescovi, in modo da rassicurare le comunità, e in esse le persone più ferite e timorose. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Il vescovo Antonio Napolioni il 9 settembre a commento della dichiarazione della Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana sulla ripresa delle attività pastorali ha scritto: “Cremona non dimentica la drammaticità dell’esperienza della pandemia, che ha segnato tante famiglie e comunità, e lo dimostra la massiccia risposta positiva alla chiamata alla vaccinazione. Voglio credere che i credenti siano sempre in prima linea nell’impegno per la salute e la salvezza di tutti, non solo con le armi della preghiera e della carità, ma anche con l’intelligente e umile stima per gli apporti della scienza e per il non facile impegno delle Istituzioni”.

E rivolto ai preti direttamente impegnati in parrocchia: “Chiedo ai sacerdoti di essere di esempio nel recepire con spirito di saggezza e di matura appartenenza ecclesiale gli inviti che ci vengono dal Papa e da tutti i Vescovi, in modo da rassicurare le comunità, e in esse le persone più ferite e timorose, circa la serietà dei comportamenti adottati nei diversi campi dell’azione pastorale che finalmente possiamo riattivare con più serenità e coraggio”.

Dalla Diocesi hanno quindi diramato le indicazioni per una ripresa in sicurezza delle attività. “Si raccomanda – si legge in una nota diocesana – anche nei nostri contesti l’attenzione alla situazione delle persone fragili che, per diversi motivi, medici e psicologici, non possono accedere al vaccino e a quanti non hanno gli strumenti per elaborare le paure e le ansie rispetto alle possibili conseguenze, nel clima di incertezza causato dall’epidemia. Le indicazioni (QUI tutti i dettagli) vengono offerte alla Diocesi per una ripresa serena e al contempo prudente della vita pastorale ordinaria”. Nel servizio video di Michela Cotelli l’intervista al nuovo presidente della FOCR Don Francesco Fontana.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti