Cronaca
Commenta

Busi, dopo un anno e mezzo
di stop riapre il centro diurno

Il servizio sarà fruibile all’utenza ufficialmente a partire da lunedì 11 ottobre 2021 e si articolerà su sei giorni settimanali, dal lunedì al sabato, dalle ore 8,00 alle ore 19,00. Gli uffici amministrativi sono a disposizione per supportare i cittadini che volessero avvalersi di questo importante servizio

Da lunedì 4 ottobre 2021 tornerà ad aggiungersi un altro importantissimo tassello al mosaico delle offerte di servizio della Fondazione Busi.

Infatti dopo un anno e mezzo di chiusura forzata causa Covid-19, riaprirà il Centro Diurno Integrato “Fiorella”.

La fase preliminare alla riapertura si svolgerà proprio a partire dal 4 Ottobre 2021: da tale data e per tutta la settimana, si susseguiranno gli incontri preparatori, che troveranno una celebrazione simbolica in giovedì 7 ottobre 2021, con l’Open Day programmato per le ore 17,00, a cui presenzieranno l’equipe assistenziale, l’amministrazione della Fondazione, gli utenti e loro familiari, il tutto nei bellissimi e funzionali locali di Casalmaggiore, in via Romani n. 52, dove il servizio tornerà a vivere.

Il servizio sarà fruibile all’utenza ufficialmente a partire da lunedì 11 ottobre 2021 e si articolerà su sei giorni settimanali, dal lunedì al sabato, dalle ore 8,00 alle ore 19,00. Gli uffici amministrativi sono a disposizione per supportare i cittadini che volessero avvalersi di questo importante servizio, telefonando o inviando e-mail ai recapiti che troverete sempre sul sito della Fondazione e che ricordiamo di seguito: Mail:accettazione@geriatricobusi.it – telefono: 037543644 / 0375203207 e chiedere dell’ufficio accettazione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti