Cronaca
Commenta

Viadana, eseguito ordine di
carcerazione per un 25enne

I fatti risalgono al 2019 quando il giovane, a Reggio Emilia, nei pressi del Parco Acquatico approfittò dell’assenza dei proprietari – di nazionalità tedesca – forzando un autocaravan asportando dall’interno diversi documenti di identità, alcune carte di credito, denaro contante e dispositivi informatici

Ieri, al termine degli accertamenti i militari della Stazione Carabinieri di Viadana, hanno eseguito l’ordine di carcerazione di un 25enne italiano di origini bosniache residente a Pomponesco per furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito.

I fatti risalgono al 2019 quando il giovane, a Reggio Emilia, nei pressi del Parco Acquatico approfittò dell’assenza dei proprietari – di nazionalità tedesca – forzando un autocaravan asportando dall’interno diversi documenti di identità, alcune carte di credito, denaro contante e dispositivi informatici. Successivamente al fatto, l’uomo aveva utilizzato le carte di credito presso alcuni negozi di Reggio Emilia, spendendo complessivamente circa 6200 Euro.

L’uomo, già agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Pomponesco, a seguito della sentenza di condanna del Tribunale di Mantova, è stato portato in carcere a Mantova dove dovrà scontare 2 anni e 10 mesi di reclusione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti