Cronaca
Commenta

Minaccia la commessa della gelateria
col cacciavite: via 400 euro

Quando l’uomo è scappato, infilando alla buona i soldi in tasca, ha perso parte del denaro (un terzo circa) nella concitazione della fuga. Sul posto i Carabinieri di Asola, per cercare di ricostruire l’accaduto ed eventualmente acquisire immagini di videosorveglianza.

Ha usato un cacciavite per minacciare e spaventare la commessa in servizio attorno all’orario di chiusura e si è fatto consegnare il fondo cassa: circa 400 euro.

Un fatto di cronaca registrato giovedì ad Asola, alla gelateria Lekka Lekka, dove un giovane, col volto travisato e coperto, utilizzando una sciarpa e dei guanti, ha minacciato appunto la commessa che stava lavorando al negozio ed è riuscito a ottenere così una buona quantità di denaro.

Quando l’uomo è scappato, infilando alla buona i soldi in tasca, ha perso parte del denaro (un terzo circa) nella concitazione della fuga. Sul posto i Carabinieri di Asola, per cercare di ricostruire l’accaduto ed eventualmente acquisire immagini di videosorveglianza.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti