Cronaca
Commenta

Morti nelle Rsa, il Comitato:
"Si faccia luce sui 1214 decessi"

"Attendiamo fiduciosi, avendo contribuito con le nostre testimonianze, che la Procura di Cremona faccia luce su queste stragi, troppo spesso e volutamente dimenticate dalla politica e si stabilisca la verità e si abbia giustizia per i 1214 decessi nelle RSA della nostra provincia”.

Sabato 9 ottobre il Comitato Verità e Giustizia Ospiti Fondazione Benefattori Cremaschi era presente con un banchetto informativo situato all’ingresso della galleria Vittorio Emanuele II, angolo via Mazzini a Crema. L’iniziativa per ricordare ed informare sulla strage degli anziani degenti, avvenuta nei primi mesi del 2020, sia nelle due strutture cittadine, gestite dalla FBC, ma anche in altre strutture di residenza della provincia di Cremona.

“Riteniamo doveroso”, ha ricordato il portavoce Antonio Macrì, “continuare a parlare dei fatti e delle loro drammatiche conseguenze per i nostri cari, affinchè si possa comprendere cosa si sia sbagliato nel coordinamento della gestione complessiva dell’emergenza e quali errori siano stati fatti, per non proteggere adeguatamente i degenti ospiti.

Attendiamo fiduciosi, avendo contribuito con le nostre testimonianze, che la Procura di Cremona faccia luce su queste stragi, troppo spesso e volutamente dimenticate dalla politica e si stabilisca la verità e si abbia giustizia per i 1214 decessi nelle RSA della nostra provincia”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti