Salute
Commenta

Rugby Viadana col sorriso, ecco
i progressi di Rama Finco

Lo staff medico gli ha cucito addosso un programma che gli permette di fare continui progressi per un ritorno ad una normalità insperata fino a pochi mesi fa.

La vicenda di Rama Finco ha colpito tutto il mondo del rugby e non solo! Nel quartier generale del Rugby Viadana i contatti con la struttura ospedaliera capitolina e con la famiglia sono sempre stati serrati e frequenti per trasmettere una vicinanza continua e un’olteriore forza da dare a Rama nella sua rincorsa più importante…
“Venerdì scorso – si legge sulla fan page del Club mantovano -in occasione della trasferta a Roma. il Presidente Giulio Arletti e Il GM Ulises Gamboa hanno potuto finalmente far visita a Ramiro Finco.
Ne è risultato un incontro carico di emotività e felicità che cosi ci riassumono: “Finalmente siamo riusciti a riabbracciare Ramiro, e anche questa volta é riuscito a stupirci – dichiara il GM Gamboa che continua – è stata una visita carica di emozioni durante la quale è stata consegnata a Rama la maglia del 50° firmata da tutti i compagni di squadra e grazie al comitato presieduto dall’Avv. Cedrik Pasetti gli è stato consegnato anche il ricavato delle donazioni ricevute in questi mesi grazie alla solidarietà degli amici e di tutto il movimento rugbistico Italiano”.
Rama fa passi da gigante ogni giorno e la sua forza di volontà fa si che progressi che ci si aspetterebbe fossero mensili diventino settimanali.
Si trova alla Clinica Riabilitativa della Fondazione Santa Lucia a Roma dove lo staff medico gli ha cucito addosso un programma che gli permette di fare continui progressi per un ritorno ad una normalità insperata fino a pochi mesi fa.
Da sempre affiancato dai suoi angeli Alejandra e Alfredo, genitori fantastici da subito accorsi per aiutarlo in tutto e per accelerare quel recupero che il nostro leone merita e si stá meritando.
Se non fosse Rama i suoi progressi si potrebbe paragonarli ad un miracolo, ma l’energia che da sempre determina il suo carattere rende tutto questo naturale per lui ma stupefacente per tutti noi.
L’elenco dei saluti e dei ringraziamenti da parte di Rama e i suoi genitori è lungo ma ora sappiamo che non manca molto al suo ritorno e pertanto aspettatevi pure che ve li faccia di persona magari allo Zaffanella prima della fine di stagione.
Forza Rama!!! Siamo tutti con te. #RamaMaiMular
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti